Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Rubriche

Le interviste di Fausta Genziana Le Piane

Costituita a Lamezia Terme l’Associazione “BorgoAttivo”

Caterina Cuda direttrice della prima ed unica Galleria d’Arte Moderna della città di Lamezia Terme (Quadrature) è anche il Presidente dell’Associazione “BorgoAttivo” appena costituitasi.
Incontro Caterina nella sede della galleria in Via Garibaldi, 20, nel centro storico di Lamezia Terme.
Da chi è formata questa associazione?
L’Associazione è stata creata da un gruppo di giovani imprenditrici (Atelier, Antichità, Ristorazione tipica, Laboratorio di ceramica ecc) in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.
Quali sono gli scopi?
Lo scopo è quello di rivalutare e valorizzare il quartiere più antico di Nicastro come centro commerciale naturale e prima risorsa storico-culturale della città.
Che cos’è il Festival della Creatività Femminile?
Il Festival della Creatività Femminile è volto a valorizzare e mettere in mostra ogni anno esempi di creatività femminile, nel cinema, nell’arte, nell’artigianato, nella moda, nell’impresa e in tutti quei campi in cui la donna esprime la sua creatività e voglia di realizzare e realizzarsi.
Quali eventi avete già organizzato? Quali avete intenzione di organizzare in futuro?
Il I anno del Festival è stato inaugurato da “A corto di donne”, Rassegna di Cortometraggi di Pozzuoli, seguita con successo ed interesse non solo per la manifestazione stessa ma anche per la rivitalizzazione del quartiere.
Il programma di questo anno, in linea con il lavoro svolto l’anno scorso, prevede la sinergia di professionisti, artigiani, imprenditori, che, in molti e bravi, operano nel centro storico di Nicastro intorno all’organizzazione del Matrimonio, cerimonia religiosa e civile che ricopre nella vita della Donna un ruolo fondamentale, da sempre, nel passato, nel presente e nel futuro, Proprio al fine di promuovere le variegate forme di arte e artigianato di qualità, nonché i molteplici aspetti dell’universo imprenditoriale operante in questo settore e nella zona più antica di Lamezia, con altrettanti percorsi progettuali che già singolarmente contribuiscono a disegnare illustri pietre miliari della Calabria, s’intende realizzare un momento di incontro sinergico tra queste sfere produttive e creative. Un’opportunità per approfondire il tema in tutti i suoi aspetti, un’occasione di visibilità importante per tutte quelle forme e realtà positive troppo spesso sconosciute di questa terra. Un’occasione per indagare l’argomento a livello storico, culturale, gli usi e i costumi nel passato e nel presente, le sue tradizioni e tutto ciò che vi ruota intorno focalizzando soprattutto l’attenzione sul mondo artistico e artigianale locale.
E dunque, dalla ricchezza di un patrimonio di attività produttive legate al matrimonio, al commercio, all’arte, all’artigianato, al turismo, il progetto intende aprire una finestra davanti all’infinito potenziale – in larga parte femminile e giovanile – operante su tutto il territorio.
Si tratta - in concreto – di portare alla ribalta antichi mestieri – vedi le straordinarie arti orafa e sartoriale – coraggiosamente ripristinate da imprenditori di qualità che allo studio e alla ricerca hanno saputo coniugare sperimentazione e contaminazioni oltremodo interessanti.
Presentare un BorgoAttivo attuale che si rinnova con il futuro ma che volge e mantiene sempre uno sguardo al passato e alla sua storia, riuscendo a trattare argomenti quanto più tradizionali come “Il Matrimonio”, con un linguaggio moderno e trasversale, rivitalizzando il borgo e le sue attività. Sviluppando in tutti i suoi aspetti l’idea del Centro Commerciale Naturale.
Quando e come si svolge il programma?
Il primo giorno - il 21 giugno - si terrà una conferenza nell’aula polivalente della Scuola Don Dilani, III Circolo, su “Il Matrimonio nella tradizione popolare calabrese, usi e costumi” relazionata da esperti storici e accompagnata da video istallazioni, proiezioni di foto ecc. Seguiranno una degustazione di prodotti tipici, “Le Arti e l’Artigianato nel Matrimonio in Fiera nel Borgo”.
Il secondo giorno - il 22 giugno - alle 19.00, uno spettacolo serale prevede l’istallazione de “Il Banchetto” presso il Museo Archeologico che vedrà protagoniste le migliori forme di arte e di artigianato artistico, creazioni in ceramica, orafe, floreali, abiti da sposa di alta moda, accompagnata da musica a tema e da un buffet a base di prodotti tipici eno-gastronomici e dolciari.
Auguri!

Fausta Genziana Le Piane



Sposarsi in Calabria
I Consigli della Nonna
Apparizione di Padre Pio
Indovinelli
Storia e curiosità
Costumi Calabresi
Tesoro e tomba di Alarico
Auto Storiche in Calabria
Interviste della dott.ssa Fausta Genziana Le Piane
Prêt-à-porter e moda in Calabria
I test di Calabresità di Fausta Genziana Le Piane
 
Le interviste di Fausta Genziana Le Piane

Itinerario poetico di Franco Costabile a Sambiase in Calabria

Maurizio Carnevali, il pittore di Fabrizio De Andrè e Francesco Guccini

Intervista ad un artista dal multiforme ingegno Antonio Francesco Caporale: le parole non bastano

Intervista a Luca Policastri vincitore per la fotografia del premio calabrese dedicato al poeta Franco Costabile

Primavera nel centro storico di Lamezia Terme

Parliamo del quindicinale “Kenavò” o…di Fausta Genziana Le Piane?, di T. M. Patti

Ritratti di donne calabresi del nostro tempo Vannella Butera: poetessa e imprenditrice di talento

“Quadrature”, la prima e unica galleria d’arte moderna a Lamezia Terme Intervista alla dott.ssa Caterina Cuda

Artigianato e arte a Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro Figulus, il vasaio della terracotta d’autore

“Ogni cominciamento ha bisogno di neve per nutrirsi” Le canzoni d’amore di…Dante vincono il premio Camaiore!

Quando vince la collaborazione tra le singole competenze. Progetto Burka

Mestieri d’altri tempi: il lattoniere

Artigianato e arte a Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro. I “Figulini” crescono grazie al vasaio Francesco Serratore

Giuseppe Smirne: i colori delle radici

Di che intarsio sei?

Via Crucis, Via Lucis?

Un muro di storia


Leonardo Caimi, voce della Calabria nel mondo

Intervista a Pino Caimi autore di “Caos è destino”

Figulus e la tavola del lavoro

Sebastiano Guzzi, una vita per la musica

© 1997-2021 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




?>