Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Risorse di Calabria

Speciale Col - Mari di Calabria
Prime anticipazioni del rapporto 2007 sullo stato di salute dei mari della Calabria, di Mario Pileggi
Pagina 5 di 6
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6
Dall’esame dei più recenti dati sulla balneazione pubblicati dal Ministero della Salute e relativi alle ultime analisi della acque della stagione 2006, emerge un quadro eterogeneo e mutevole, in alcune province, nella tipologia dei divieti rispetto al passato.
Se, ad esempio, si aggregano tutti i divieti la classifica per provincia vede in testa Reggio Calabria con 33.774 metri di divieti, il 16,64 % dei 202.900 metri di costa disponibile. Segue Cosenza con 32.655 metri di divieti, il 14,32 % dei 227.900 metri di sviluppo costiero. Al terzo posto la provincia di Crotone, con 11.274 metri di divieti, il 9,89 % dei 113.900 metri dell’intera costa; segue quella di Catanzaro dove si registrano 9.858 metri di divieti, il 9,6 %, dei 102.600 metri dell’intera disponibilità. Nella provincia di Vibo Valenzia i 9.468 metri di divieti pur rappresentando il minimo delle lunghezze, se rapportati ai 68.400 metri di costa disponibili portano al 13,84 % e, quindi, collocano al terzo posto la stessa provincia.
La classifica che tiene conto solo dei divieti per inquinamento, vede al primo posto, con 25.109 metri, la provincia di Cosenza; al secondo posto con 15.137 metri la provincia di Reggio Calabria, al terzo posto quella di Catanzaro con 9.403 metri, al quarto la provincia di Vibo Valenzia con 8.127 metri ed in coda quella di Crotone con 1.848 metri.
In base ai divieti di balneazione per motivi diversi dall’inquinamento (presenza di porti, scogliere e zone industriali) il primo posto con 18.637 metri spetta alla provincia di Reggio Calabria, il secondo con 9.436 metri a quella di Crotone, il terzo a Cosenza con 7.546 metri, il quarto a Vibo Valenzia con 61.341metri ed in coda la provincia di Catanzaro con 455 metri. In particolare i 15.065 metri di divieto permanenti per la presenza dei Porti sono ripartiti per:
- 6835 metri nella provincia di Reggio Calabria per i porti di Gioia Tauro, Villa San Giovanni, Roccella Ionica e Reggio Calabria;
- 4.108 metri nella provincia di Cosenza per i porti sul Tirreno di Diamante , Cetraro e San Lucido, di Corigliano Calabro e Cariati sullo Jonio;
- 2.426 metri per i porti di Crotone, Cirò Marina ed Isola Capo Rizzato;
- 1.341 metri per il porto Vibo valentia;
- 355 metri per il porto di Catanzaro Lido;
Stato di salute Mari di Calabria - Rapporto 2007. Numero complessivo tratti di divieto di balneazione.
La classifica in base al numero dei tratti e dei comuni interessati dai divieti:
- 83 tratti in 27 comuni nella provincia di CS;
- 28 tratti in 13 comuni nella provincia di RC;
- 21 tratti in 10 comuni nella provincia di CZ;
- 15 tratti in 5 comuni nella provincia di VV;
- 8 tratti in 5 comuni nella provincia di KR.
Nella classifica dei comuni il primato, paradossalmente, spetta ancora alla città con il più bel lungomare d’Italia: Reggio Calabria con 9.416 metri di divieti. Segue Crotone con 8.800 metri; al terzo e quarto posto Bagnara Calabra e Lamezia Terme rispettivamente con 5.997 metri e 4.506 metri; al quinto posto Rossano con 3.587 metri divieti.
(*) presidente Amici della Terra club di Lamezia Terme
Pagina 5 di 6
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6

Articolo a cura di Mario Pileggi, Geologo



Sviluppo locale in Calabria
Sapori di Calabria
Miniere di Calabria
Mari di Calabria
Angolo della Natura
 
Mari di Calabria

Storia delle Marinerie Calabresi

Fauna e Flora dell'ambiente marino calabrese

Prime anticipazioni del rapporto 2007 sullo stato di salute dei mari della Calabria, a cura di Mario Pileggi

Prime anticipazioni del rapporto 2007 sullo stato di salute dei mari della Calabria

Entità e specificità dei 715,7 km del patrimonio costiero calabrese

La distribuzione dei divieti nelle 5 province

Rapporto sullo Stato di Salute dei mari calabresi , a cura di Mario Pileggi

© 1997-2022 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




?>