Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Risorse di Calabria

Speciale Col - Mari di Calabria
Prime anticipazioni del rapporto 2007 sullo stato di salute dei mari della Calabria, di Mario Pileggi
Pagina 3 di 6
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6
Invece di assicurare il massimo di trasparenza all’acqua ed ai dati, in Calabria, sui problemi del mare si confermano inefficienze ed inadempienze evidenziate nelle due relazioni della Corte dei Conti come: a) “nessuna puntuale informazione alla popolazione, alle imprese, alla comunità scientifica è stata fornita dalle autorità..”. b) “...il mare non è stato sinora considerato una risorsa ma una discarica che tutti possono utilizzare pur di risparmiare soldi pubblici e privati.” c) “..che la protezione dell’ambiente e della salute collettiva impongono alle amministrazioni pubbliche di ridurre l’inquinamento delle acque di balneazione e di preservare queste ultime da un deterioramento ulteriore: attraverso una serie di politiche pubbliche finalizzate al raggiungimento di obiettivi immediati quali il miglioramento della qualità misurato attraverso prelievi, ma anche attraverso obiettivi di programmazione e di interventi infrastrutturali più articolati e complessi (costruzione di reti fognarie ed impianti di depurazione, programmazione della gestione dei rifiuti e del ciclo delle acque, previsione di divieti e prescrizioni amministrative).”

La rilevanza, anche a livello nazionale, delle questioni poste dai dati sopra accennati, appare ancora più evidente se si considerano l’entità e la specificità del patrimonio costiero a rischio. Entità e specificità ignorate spesso da chi istituzionalmente preposto alla tutela e valorizzazione dello stesso patrimonio costiero.
Pertanto, e ad ogni livello di responsabilità, occorrono segnali forti di cambiamento rispetto al passato con interventi di risanamento e fatti immediati. Gli attesi segnali di novità o il
perpetuarsi delle inadempienze emergeranno comunque nei prossimi mesi quando i calabresi verificheranno sia le condizioni dei mari che l’operato:
- del governo nazionale sia nell’impiego delle risorse, come ad esempio, dei 10 milioni di euro per ciascuno degli anni 2007, 2008 e 2009 per l’attuazione di programmi annuali di interventi per la difesa del mare (Convenzione di Barcellona del 1976), sia nella tempestiva e regolare pubblicazione dei Rapporti annuali sullo stato di salute dei mari;
- del governo e del consiglio regionale nel dotare la Calabria di adeguati mezzi economici e legislativi per il risanamento dei mari e coerenti alle decisioni della CRPM (Conferenza delle regioni periferiche marittime d’Europa) alla quale la Giunta, nei giorni scorsi, ha deliberato l’adesione per il 2007, (si pensi ad esempio alle norme salva coste come già fatto dalla regione Sardegna ed all’Assessorato al Mediterraneo istituito dalla regione Puglia);
- del Parlamento italiano per l’applicazione sia delle direttive della Comunità Europea sia delle decisioni della 26° Commissione CRPM per “ottimizzare la qualità della vita nelle regioni costiere” in considerazione del fatto che le “regioni costiere esercitano una crescente attrattiva sulla popolazione” e, quindi, “è necessario pianificare gli interventi in tali aree, tenendo conto, tra l’altro, dei rischi legati alla sicurezza, quali catastrofi naturali o minacce di origine umana”.
 
Entità e specificità dei 715,7 km del patrimonio costiero calabrese
 
Sull’entità di spiagge disponibili va considerato che la Calabria, senza la parte vietata (circa 100 Km), attualmente offre più del 20 % dell’intera disponibilità di spiagge balneabili dell’intera Penisola italiana.
La lunghezza delle spiagge balenabili della Calabria è superiore a quella complessiva delle sette regioni Friuli, Veneto Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise, Basilicata, bagnate dell’Adriatico e Jonio .
In pratica, la sola provincia di Cosenza dispone di una quantità di Km di spiagge balneabili superiore a quella che possono offrire insieme tre regioni come il Veneto, la Basilicata e le Marche. E così la provincia di Reggio Calabria da sola dispone di una quantità di spiagge di molto superiore a quella che dispongono insieme la regione Emilia Romagna ed il Friuli Venezia Giulia.
Ma c’è di più. La specificità ed i dati esistenti sulle rocce bagnate dai mari calabresi rendono il patrimonio costiero della regione unico in tutto il Mediterraneo.
Pagina 3 di 6
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6

Articolo a cura di Mario Pileggi, Geologo



Sviluppo locale in Calabria
Sapori di Calabria
Miniere di Calabria
Mari di Calabria
Angolo della Natura
 
Mari di Calabria

Storia delle Marinerie Calabresi

Fauna e Flora dell'ambiente marino calabrese

Prime anticipazioni del rapporto 2007 sullo stato di salute dei mari della Calabria, a cura di Mario Pileggi

Prime anticipazioni del rapporto 2007 sullo stato di salute dei mari della Calabria

Entità e specificità dei 715,7 km del patrimonio costiero calabrese

La distribuzione dei divieti nelle 5 province

Rapporto sullo Stato di Salute dei mari calabresi , a cura di Mario Pileggi

© 1997-2022 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




?>