Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli

Anche la sorella Mirella, che era assieme a lui al momento dell'arresto è finita in manette



Crucoli, arrestato un latitantecondannato per due omicidi 06 / 05 / 2011

I carabinieri hanno arrestato a Crucoli, nel Crotonese, Giulio Santoro, di 37 anni, presunto affiliato all’omonima cosca della 'ndrangheta, latitante dall’8 aprile scorso, giorno in cui era evaso dal carcere di Bologna.
Santoro deve scontare una condanna a 30 anni di reclusione per l’omicidio di Cataldo e Michele Caligiuri, avvenuto a Cirò Marina nel 1994 nell’ambito della faida che dal 1989 al 1994 ha contrapposto il gruppo Santoro a quello dei Caligiuri. Giulio Santoro aveva ottenuto un permesso dal giudice di sorveglianza di Bologna per partecipare come allievo attore ad uno spettacolo in un teatro cittadino dal quale però si era allontanato per tornare in Calabria.
Il latitante è stato individuato su un pullman diretto a Torino sul quale era salito insieme ad una sorella, Mirella. Nel momento in cui è stato bloccato dai militari Santoro è stato trovato in possesso di una pistola calibro 38 col numero di matricola cancellato, venti cartucce blindate e di una carta d’identità contraffatta, oltre che di 1.400 euro in contanti. La sorella del latitante è stata arrestata anche lei con l'accusa di procurata inosservanza di pena.


offerta pacchetti vacanza mare calabria 2021
Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 1748 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2022 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>