Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 69

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Rubriche

I consigli della nonna

Pagina 2 di 56
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56
Il rapporto tra zucchero e calore
Non tutti sanno che, piu' zucchero contiene un impasto, piu' bassa deve essere la temperatura del forno altrimenti il dolce in questione prende un odore poco piacevole. Ecco le temperature giuste: per le meringhe vanno bene 110°, per la pasta frolla 160°, la sfoglia 260°.
 
E' maturo oppure no?
Durante le feste e' facile che si porti in tavola l'ananas. Il miglior segno per verificare che un ananas sia ben maturo e' un suono pieno che deve produrre quando gli si da' un colpo con le dita. Inoltre la corona di foglie deve essere piuttosto piccola e raccolta.
 
Il potere del te'
Vi e' avanzata una tazza di te' al limone? Lavateli un tegame di acciaio inox incrostato di calcare.Versate il te' nella pentola e fatelo bollire per cinque minuti circa. Lasciate quindi raffreddare il tutto ed infine risciacquate, sfregate con una spugnetta ruvida e il pentolino tornera' a splendere come prima.
 
Pigne di Natale
Dopo esservi procurati delle pigne secche, mettetevi al lavoro per transformarle in simpatici addobbi natalizzi. Bastera' ruotarle su un piatto di plastica in cui avrete versato acqua e colla vinilica. Quindi in un altro piatto cosparso di porporina colorata.Scuotete le pigne per eliminare la porporina in eccesso, una accanto all'altra per farle asciugare senza che si tocchino fra loro. Piu' ne realizzate, meglio e'. Potete anche decidere di addobbare tutto l'albero di Natale
con le vostre pigne colorate.
 
Per la cura dei capi in flanella
La flanella si lava praticamente come la lana: si immerge in acqua tiepida saponata, cui si aggiungono due cucchiai di ammoniaca.Si sciacqua quindi in acqua acidulata con succo di limone.
 
Pentole senza macchia
Per pulire le pentole di qualsiasi tipo, anche quelle di pirex, bastera' strofinarle con del sale da cucina bagnato nell'aceto.
 
L'albero dei golosi
Disegnate la sagoma di un abete su un cartoncino verde, ritagliatene i contorni e decoratelo con tante caramelle graffettate qua e la'. I bambini che vi verranno a trovare potranno così rifornirsi di dolciumi staccandoli dolcemente dall'insolito albero e, mano a mano che decorazioni diminuiscono, potete sostituirle con altre altrettanto golose.
Naturalmente questa idea e' valida per intrattenere gli ospiti piu' piccoli in diverse occasioni: per cui bastera' sostituire la sagoma dell'abete con quella di un uovo a Pasqua, di un grosso pesce in occasione di una festa al mare o, anche, sostituire le caramelle con delle piccole sorpresine per un compleanno.
 
Per una digestione piu' facile
Lo stomaco arranca? Succhiate uno zuccherino alla menta: aiuta a liberare lo stomaco da ogni peso.
 
Una lunga vita a tutti i capi in lana
La lana merino e il cachemire si possono lavare nell' acqua tiepida in cui sono state grattugiate delle patate. Quindi sciacquate i capi semplicemente in acqua fresca.
 
Combattiamo la ruggine
Se si formano delle macchie di ruggine sulle lame dei coltelli o delle forbici, eleminatele strofinandole con un pezzetto di cipolla dopo averla appoggiata sullo zucchero.
 
Aceto: prezioso per piatti e bicchieri
L'aceto puo' tranquillamente sostituire il brillantante della lavastoviglie: pulisce piatti e bicchieri senza lasciare aloni, ma soprattutto senza inquinare l'ambiente.
 
Una conchiglia contro il calcare
Ricordate che la conchiglia di un' ostrica (naturalmente ben pulita e vuota), se inserita nel bollitote dell'acqua, assorbe il calcare e ne preserva le pareti da quell'antipatica e antiestetica crosticina bianca.
 
Per le sarte
Per ridurre l'elettricita' statica, quanto cucite con un filo sintetico, mettetelo nel frigorifero per qualche ora prima di usarlo.
 
Pagina 2 di 56
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6 | 7 | 8 | 9 | 10 | 11 | 12 | 13 | 14 | 15 | 16 | 17 | 18 | 19 | 20 | 21 | 22 | 23 | 24 | 25 | 26 | 27 | 28 | 29 | 30 | 31 | 32 | 33 | 34 | 35 | 36 | 37 | 38 | 39 | 40 | 41 | 42 | 43 | 44 | 45 | 46 | 47 | 48 | 49 | 50 | 51 | 52 | 53 | 54 | 55 | 56



Sposarsi in Calabria
I Consigli della Nonna
Apparizione di Padre Pio
Indovinelli
Storia e curiosità
Costumi Calabresi
Tesoro e tomba di Alarico
Auto Storiche in Calabria
Interviste della dott.ssa Fausta Genziana Le Piane
Prêt-à-porter e moda in Calabria
I test di Calabresità di Fausta Genziana Le Piane
 
© 1997-2019 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




?>