Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 153

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli

Speciale Col - Gli Articoli dei COLlaboratori

Pronto il Vaccino per l’influenza A in Calabria
Pandemia sotto controllo nella nostra regione

Vaccino Influenza ALa Calabria si sta preparando a fronteggiare il contagio dell’influenza A H1n1. Sono in arrivo, infatti, 60 mila dosi di vaccino nella nostra regione che saranno distribuiti entro il 15 novembre prossimo. Stando a notizie del Dipartimento regionale tutela della Salute, la Calabria sta rispettano il programma del Piano pandemico stabilito a livello ministeriale per la vaccinazione dal virus H1n1. I vaccini saranno distribuiti su tutto il territorio nazionale.
Al momento la situazione nella nostra regione rimane contenuta, medici e personale sanitario sono concordi nel sostenere che non ci sono motivi per creare allarmismi. Nella nostra regione non è stato registrato nessun caso di decesso causato dall’influenza A.
Finora le morti causate da recrudescenza del virus sono state 14 in Italia, otto delle quali a Napoli cui spetta il triste primato.
A tal proposito, comunque, gli stessi medici invitano alla cautela. Infatti i casi di decessi sarebbero avvenuti in pazienti già provati da altre patologie. Resta aperto il caso della scomparsa della piccola di Pompei sul cui corpicino è stata disposta l’autopsia proprio per accertare le cause della morte e in che misura abbia inciso l’H1n1.
In Calabria, nello specifico a Cosenza, al momento c’è un caso d’influenza A tenuto sotto controllo dal personale dell’Annunziata, dove è ricoverato un paziente 57enne.
Gli esperti sono concordi nel dire che “non è tutto da imputare al virus in sé, perché, qualsiasi influenza può debilitare un organismo già colpito”, come detto dal vice ministro alla Salute, Ferruccio Fazio.
L’andamento epidemiologico sembra essere nella norma, almeno per quanto fanno sapere fonti ministeriali, ma i vaccini vanno somministrati con le specifiche cautele.
Ad esempio non c’è motivo per fare vaccinare tutti i bambini, monito questo lanciato dai pediatri in Italia e nella nostra regione. Il vaccino, infatti, resta una cautela necessaria per soggetti a rischio e con patologie croniche. In questi casi è prevista la somministrazione anche nelle donne in gravidanza.
Per evitare il contagio dell’influenza sono valide le regole di sempre, uguali per tutti i paesi del mondo. Su tutti, lavare spesso e bene le mani, meglio se con prodotti specifici e antibatterici.
Da tenere presente, inoltre, che proprio entro la fine di novembre è previsto il picco più alto di diffusione del virus che metterà a letto la maggior parte degli italiani e dei calabresi. Inoltre, nelle prossime settimane ognuno di noi sarà chiamato a difendersi dai due tipi di influenza, l’una stagionale, l’altra l’H1n1, appunto, che presenta una sintomatologia più acuta. Febbre improvvisa, a volte, superiore ai 38 gradi, brividi, dolori articolari e malessere diffusi, sintomi che devono far correre ai ripari dal medico e dal farmacista, senza allarmismi.


di Angela Mendicino


















































































































































Gli articoli dei COLlaboratori
Archivio articoli
Gli speciali dei COLlaboratori
Archivio degli speciali
Fuori di Calabria
Sport in Calabria
 
© 1997-2019 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




?>