Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo
Incoming|Da Visitare|Escursioni|Itinerari|Archeologia|I Paesaggi|Trasporti|Virtual Tour|
 Utenti online: 46

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in COl Tour | Escursioni

Schede Tecniche Sentieri della Provincia di Cosenza

Papasidero - Grotta del Romito     mappa

Lunghezza del sentiero: Km. 10
Tempo di percorrenza: Ore 03
Difficoltà: Notevoli
Accesso: Papasidero, nei pressi della Chiesa di Costantinopoli

E' un sentiero che si caratterizza per la varietà dei paesaggi: ad un primo tratto roccioso succedono radure con campi coltivati e, infine, nell'ultimo tratto, predomina la macchia mediterranea. Papasidero, dalla cui periferia lato nord-ovest parte il sentiero, è un centro abitato sorto sulle rovine dell'antica Scidro e il cui nome pare derivi dal monaco basiliano Papas Isidoro. Interessanti sono i ruderi del castello feudale, la medioevale Chiesa di Santa Lucia e l'affresco della "Madonna con Bambino" conservato nella Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, ubicata nei pressi dell'inizio del sentiero.
Detto sentiero, raggiunge le sponde del fiume Lao dopo aver superato il ponte ricostruito sui resti di quello romano e procede, in leggera salita, fino alla località Massa, nelle cui vicinanze si trova la Fonte dell'Affitto,dove è possibile trovare ricovero ed informazioni presso le numerose fattorie della zona.Da qui il percorso continua in leggera discesa fino a Valle Acquanivera e, dopo averla attraversata, procede in piano costeggiando il fiume Lao nel territorio del Comune di Mormanno congiungendosi con la strada carrabile, lungo la quale è possibile ammirare resti di vecchi mulini e vigne ben coltivate. Scendendo in direzione est si attraversa il fiume passando sopra un ponte di ferro nelle vicinanze del quale si trova una sorgente. Da qui il sentiero continua in salita attraversando resti di antiche fattorie con aie ben delimitate e querce secolari, mentre lo sguardo spazia sul corso del fiume, fino alla "Grotta del Romito", nei cui pressi è situata un'altra sorgente. La "Grotta del Romito" è una caverna risalente al Paleolitico Superiore che presenta, su un masso posto all'ingresso, incisioni rupestri del "bos primigenius", scoperte da A. Miglio nel 1960, unitamente ad alcune antiche sepolture. La prima parte del sentiero è stata sistemata dal Corpo Forestale dello Stato nell'ambito dei lavori per la realizzazione della Riserva Naturale Orientata "Valle del Fiume Lao", istituita con D.M. 423 del 21.07.1987.



Cosenza
Catanzaro
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
 
© 1997-2018 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




?>