Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo
La Calabria|Arte e Cultura|Tradizione e Folclore|Università|Scuola|
 Utenti online: 202

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in COL | Tradizione e Folclore


'U Misi e Natali, nella tradizione popolare del cosentino
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6
'A Strina
Famose sono le "strine" (strenne) che le brigate andavano a cantare sotto le case degli amici, in occasione del Natale in alcuni luoghi e di Capodanno in altri. I canti venivano accompagnati dal ritmo scadito dai mortai di metallo, coperchi di pentole e dallo "zuchi-zuchi" o "cupi-cupi", come in Verbicaro e Cassano. (1). Ecco come Giuseppe Selvaggi descrive questo strumento:

"…Il cupi-cupi è una latta o un barilotto con un coperchio mancante. Sopra ci si stende una pelle. In mezzo ci si fa un buco. Ci si mette un po' d'acqua ogni ora. E poi con una canna nodata nel buco, tirata su e giù, si ha il suono lento e lontano del cupi-cupi..." (2).

I padroni dì casa, in segno di ringraziamento offrivano vino e "cosi boni" (dolciumi, qualcosa di tipico che si era preparato per il cenone). Ecco qualche un esempio. Così si cantava a Panettieri a fine 800:

Simu arrivati a 'ssu palazzu d'oru,
nu' ne cumbeni de jiri cchiù avanti;
intra ce stati vue, cari signori,
'u paravisu ccu' tutti li santi.

Salutu porti ed archi e ceramili
e pue salutu a vue, cari signori;
carissmu signori e sua 'ccillenza,
viegnu alle grazie de vussignuria:

ràpere mu te fazzu riverenza,
vasu a manu alla patruna mia.
Chi vore fare tantu de lu granu
cchiù ca nde 'mbarca Cutru e Curigliano.

Chi vora fare tanta de sita
cchiù ca nde 'mbarca Napuli e Gaita.

Chi vore fare tantu do u vinu
cchiù ca nde 'mbutta Curaggi appendinu.

Chi vore fare de li juorni
cchiù ca ce sunu pampinelli all'urmi.

Chi vore fare tante de le feste
cchiù ca a Paliermu c'è porte e finestre.

Chi vore fare tante de 'e sire
cchiù ca Paliermu si ce arde candile.

Vòtati, lingua mia, ch'hai fattu arrure,
a......, su serviture.

Haju cantàtu a 'na corda d'azzaru
a....... 'u via nutaru.

Haju cantatu supra 'nu bicchieri,
a....... 'u via cavalieri.

'A viu jiri cumu 'na bandera
a casa casa circandu 'a strina;
a una manu porta 'na lumera,
a 'n'atra manu 'a galanti strina.

Ora, quatrari, mintitive avanti,
restati ccu'la paci de li santi;
ora, quatrari, mintiteve 'n via,
restàti ccu' la pace de Maria.

Nu' ndìssi: bona sira, quandu vinni,
- Bonasira e salute-, e jamunini (3).
1 | 2 | 3 | 4 | 5 | 6



Tradizioni Religiose
Parole Perse
Chiese e Santuari
Diocesi Calabresi
Feste e Sagre
Ricette
Proverbi
U Misi e Natali nella tradizione popolare cosentina
Riti della Settimana Santa
Giochi di una volta
Antichi Mestieri
Etnie di Calabria
Credenze popolari
Tradizione della maialatura
Speciale di Natale
Strina di Natale

News
Calabria

 
U misi e Natali
nel Cosentino


Introduzione
Il messaggero di Sant'Andrea
La trasmissione dei poteri magici
6 dicembre - San Nicola
8 dicembre - 'A 'Mmaculata
13 dicembre - Santa Lucia
Le fritture
Il pane di Natale
Il presepe
Gli zampognari
Ninne nanne natalizie
Preghiere e giaculatorie
Giochi
In attesa
24 Dicembre - La Vigilia
Jiri ppè l'amor'u Bomminu
Il cenone
Ancora magia
A strina
Natale e pubblicità
La mattina di Natale
31 dicembre-San Silvestro

Appendice

La notte di Natale
Vincenzo Padula


Cantata per il Natale 1834
Abate Giovanni Conia


© 1997-2019 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




?>