Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
La Calabria|Arte e Cultura|Tradizione e Folclore|Università|Scuola|
 Utenti online: 140

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in COL | Tradizione e Folclore

- La Settimana Santa a Badolato ( CZ ) -
Domenica di Pasqua
Pagina 1 di 2
1 | 2
La Domenica di Pasqua per Badolato vuol dire: "La Cumprùnta", o meglio ancora l'Incontro in piazza S. Barbara tra il Cristo Risorto e sua Madre, Maria SS. Tale rappresentazione, come tutta la Settimana Santa, affonda le proprie radici fin dal XVII secolo.
La Cumprunta quindi, rappresenta un momento particolarmente importante nelle tradizioni e nella pietà popolare e vede coinvolte anche qui, due delle tre Confraternite con i loro stendardi, i caratteristici tamburi che suonano a festa e la tantissima gente che da ogni dove viene ad assistere commossa alla sacra rappresentazione.
Confraternita SS. Rosario
Alle ore 10.00 dalla chiesa di S. Domenico ha inizio l'attesa Cumprunta con la processione della statua lignea del Cristo Risorto e trionfante, nella caratteristica e gloriosa raffigurazione: Le tre dita della mano destra alzate, il labaro in quella sinistra e sotto il calcagno sinistro un teschio a rappresentare la vittoria sulla morte: E’ come dare un saluto benedicente a tutta la gente di Badolato.
La processione si snoda lungo un percorso che abbraccia tutto il Borgo Antico ed a guida è posta la Confraternita di S. Caterina, che con il colore rosso che la distingue, rappresenta l' Apostolo Giovanni e la vittoria dell’amore.
La Confraternita del SS. Rosario, con lo stendardo bianco e la mantellina nera, gestisce la festa e svolge un ruolo strategico avviando la processione e andando all'affannosa ricerca di Maria SS. Addolorata per comunicarle l'avvenuta resurrezione. Il tutto viene a svolgersi in trepidante attesa e alle ore 11.45, dalla chiesa Matrice, lo stendardo del SS. Rosario inizia la sua affannosa corsa verso l'addolorata Maria ancora ignara dell’ avvenuta Resurrezione dell'amato Figlio.
Pagina 1 di 2
1 | 2



Tradizioni Religiose
Parole Perse
Chiese e Santuari
Diocesi Calabresi
Feste e Sagre
Ricette
Proverbi
U Misi e Natali nella tradizione popolare cosentina
Riti della Settimana Santa
Giochi di una volta
Antichi Mestieri
Etnie di Calabria
Credenze popolari
Tradizione della maialatura
Speciale di Natale
Strina di Natale

News
Calabria

 
© 1997-2019 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




?>