Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo
La Calabria|Arte e Cultura|Tradizione e Folclore|Università|Scuola|
 Utenti online: 41

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in COL | La Regione

La Regione
Lu Briganti Peppi Musolino, Re dell'Aspromonte: La Muttetta
Pagina 1 di 2
1 | 2

Storia d'u briganti Musulinu

Poviru sbenturatu Musulinu
ammenzu a ‘sti muntagni straviatu
senza di fari mali, poverinu,
di la Forza venìa pressequitatu.

Aju la testa china di penzéri
no’ notti e no’ jornu pozzu riposari
pressequitatu di li carbinéri
chi già pe’ fforza mi vonnu arrestari.
Aju sartatu muretta cu’ senteri
e attri ancora ca ‘nd’aju a sartari:
‘na sula cosa mi porta doluri,
essiri luntanu d’i me’ genituri.

Me’ mamma mi criscìu cu’ tantu amuri
e ora eu ca l’eppi ‘a bbandunari!
Pe’ curpa di li genti tradituri
puru a me’ patri ca l’eppi a dassari.
‘Na grazia vi cercu a vui, Signuri,
e chista chi vi cercu m’ati a fari:
mu ‘ncuntru a’ ncunu di li me’ parenti:
doppu, se moru, morirò cuntenti.

Pari ca viju genti, di luntanu:
allura muschettu meu stamundi attenti,
allura muschettu meu stamundi attenti,
vidimu cu’ è bbonu pemmu passa avanti.
Se esti unu pe’ nui non esti nenti
è comu nuci ‘nt ‘a saccu vacanti.

Pari me’ patri, se non fazzu erruri,
iju pari ca è, a lu caminari;
allura vi ringraziu a vui Signuri,
mentri ch’è iju lu vaju a ‘ncuntrari.
“Scusatimi e facitimi un favuri...?
Di servu mi potiti cumandari!
“Pe’ grazia ,di vui vorrìa ‘n cunsigghiu
mu vaju pe’ Gallina addù mi pigghiu.?
E comu vui di mia cunsigghiu voliti
sendo ca vui di mia cchiù randi siti?

“Figghiu, ca non t’avìa ricanusciutu
cu ssu cappeju e cu ‘ssa gran barvazza:
d’arrassu mi parivi nu romitu
oppuru un cacciaturi di ceddazza!
Figghiu, veni ora ‘nt’a li me’ brazza,
c’avi quattr’anni chi non parlu cu ‘ttìa,
quattr’anni ‘nd’avi chi non parlu cu ‘ttìa
figghiu, mancu la vuci ti canuscìa!?

Dicitimi com’é la mamma mia,
li me’ soruri cu li me’ parenti.

Pagina 1 di 2
1 | 2



La Regione
Cosenza
Catanzaro
Crotone
Vibo Valentia
Reggio Calabria
I Comuni
Comunità Montane

News
Calabria

 
Il Brigantaggio
Articoli e componimenti


Il Brigantaggio in Calabria nel periodo borbonico e Giosafatte Talarico
Salvatore Piccoli


Lu Briganti Peppi Musolino, Re dell'Aspromonte: La Muttetta


La Questione Meridionale e il Brigantaggio: il divario tra Nord e Sud

Il Brigantaggio in Calabria: Personaggi

Il Brigantaggio in Calabria: Luoghi

© 1997-2018 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




?>