Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
La Calabria|Arte e Cultura|Tradizione e Folclore|Università|Scuola|
 Utenti online: 113

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in COL | Arte e Cultura

Personaggi Calabresi - Patrioti


Pepe Guglielmo


Pepe Guglielmo

Guglielmo Pepe nasce a Squillace nel 1783. Valido generale del Regno delle Due Sicilie e patriota italiano. Inizia la carriera militare nell'esercito francese, combattendo con Murat contro gli austrici durante il periodo napoleonico. Dopo la restaurazione borbonica, gli viene conferito il grado di Tenente Generale nell’esercito del regno. Entrato in contatto con la Carboneria meridionale, organizza i moti del 1820-21, affrontando le truppe austriache mandate dal Congresso di Lubiana a restaurare la monarchia assoluta a Napoli. Sconfitte a Rieti le truppe liberali napoletane, il Pepe esula in Francia. Fa ritorno a Napoli nel 1848, per partecipare alla rivoluzione in qualità di generale. Successivamente, è protagonista militare della difesa di Venezia. Caduta la repubblica veneta di San Marco, nel 1849, è costretto nuovamente ad allontanarsi dalla patria. Ritiratosi in esilio a Parigi, scrive le sue memorie. Si sposta, poi, a Torino: qui muore l'8 agosto del 1855. Guglielmo Pepe ci lascia, oltre alle sue memorie, alcuni trattati sulla situazione politica italiana: Casi d'Italia negli anni 1847, 1848, 1849.



Storia delle Province
Personaggi
Teatro
Musei
Musica Popolare
Musica
Cinema
Pittura
Poesie Calabresi
Fotografia
Letteratura
Tra Miti e Leggende
Patrimonio d'arte della Calabria

News
Calabria

 
© 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




?>