Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
La Calabria|Arte e Cultura|Tradizione e Folclore|Università|Scuola|
 Utenti online: 82

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in COL | Arte e Cultura

Personaggi Calabresi - Letterati


Achille Curcio
Achille Curcio è nato a Borgia (Catanzaro) nel 1930. Un poeta molto attivo nel dialetto, ha pubblicato parecchie collezioni di poemi. Vive a Catanzaro, dove ha insegnato nel carcere minorile. Da Lampari (1971), attraverso Hiumara (1974), fino a Visioni del Sud (1976), le costruzioni di Curcio la sua lingua ed il suo sistema della poesia con l'idea di trasformazione e di ammodernamento reso necessario tramite i cambiamenti sociali, tenta di introdurli "in uno schema grammaticale," prosodica e retorica, capace di indicare il soddisfacimento lirico, livellando occasionalmente il nostalgico, crepuscolari, pur comprendendo i temi tipici della poesia calabrese in dialetto: la vita della città, la famiglia, l'amore per la terra, il paesaggio, l'aggancio sociale, l'emigrazione, la povertà, la disposizione etica, che esorcizza tutto il rischio possibile di auto-ritratto autobiografico. Nella bibliografia di Curcio, il fondamento è il volume "chi canti, chi cunti ?” (1983), basato sulle tonalità di un malinconico canto, il trasporto del koiné puntato a realizzare una specie di paesaggio mitologico in cui il tempo compare quasi come un mistero emozionante della vita, una somma di varianti. Nelle collezioni satiriche (Tirituppiti, catta 'a lira, 1976; 'A scola è na virgogna’ 1979) Curcio usa persino la lingua scurrile del popolo è la trasforma nelle immagini multiple (il suo bestiario è molto ricco), mentre tende, al livello sociologico, ad intraprendere una serie di significati ben adattati alla rappresentazione del paesaggio umano dei derelitti e dei fuoricasta, dei declassati, contrariamente ai codici privilegiati dei potenti. Per le opere, oltre a quelle già citate, interamente pubblicate da Fucina Jonica. Le satire, Catanzaro, 1984; Calabria Immagine, ibid., 1985; Parole e segno, ibid., 1985; Segni della Memoria, ibid., 1987; ‘A vertula d’o poeta’, Ibid., 1991 (che contiene una vasta bibliografia); L'eremita di Sant'Anna. Racconti ibid., 1984; La Catanzaro degli altri, ibid., 1989; e varie collezioni di proverbi. Per critica: E. Bonea, "La poesia di Achille Curcio," in Studi sulla poesia dialettale del Novecento, pubblicato da L. Tassoni, Catanzaro, 1981 (con i saggi da M. Cava, F. Del Pino, L. Tassoni, C. A. Augieri, in Discorso sulla poesia . Per cfr. S. Gambino, Il giornale di Calabria, 16 febbraio 1975; G. P. Nisticò, in Atti dell'Accademia Cosentina, 1974-75, XXI; B. S. Scrivo, in Studi Meridionali, 1979, 1; G. Argentieri Piuma, Calabria Letteraria, Aprile-Giugno 1980 e Novembre-Dicembre 1981; C. A. Augieri (redattore), la poesia di Achille Curcio, Catanzaro 1983 ; Le parole di legno. Poesia in dialetto del Novecento italiano, cit, F. Brevini, op. cit.; L. Reina, Poesia e regione, cit.; Poesia Dialettale dal Rinascimento a oggi, cit..



Storia delle Province
Personaggi
Teatro
Musei
Musica Popolare
Musica
Cinema
Pittura
Poesie Calabresi
Fotografia
Letteratura
Tra Miti e Leggende
Patrimonio d'arte della Calabria

News
Calabria

 
© 1997-2019 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




?>