Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
La Calabria|Arte e Cultura|Tradizione e Folclore|Università|Scuola|
 Utenti online: 114

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in COL | Arte e Cultura

Personaggi Calabresi - Letterati


Caruso Domenico -‘U rivòggiu da Passioni

Caruso Domenico - Biografia
Calabrisi jeu sugnu

La donna calabrese nei proverbi
Il tempo nel folklore calabrese
All’Aspromonte
A Padre Pio
La licantropìa tra storia e leggenda
Cu' jìva 'u zzappa..
Il SS. Crocifisso di Terranova
Antonino Basile
A' stada
Natale di pace per tutti!
Amuri Grandi
Desiderio estremo
Vergine Santa
A Papa Francesco
Grazie, Papa Francesco!

Ave Maria
A Santu Martinu
‘U rivòggiu da Passioni
‘U Barveri
L'Antica Università di Calabria
Poesia di Natale
La crudeltà
Giuseppe Fantino
Rocco Caruso
A Natuzza Evolo
Paesi di Calabria - Taurianova
Padre Catanoso, un Santo calabrese

Lode a Maria
Ahi, serva Italia!
Alla Madre Celeste
O Matri risplendenti
1 2 3 4 5 6

‘U rivòggiu da Passioni
di Domenico Caruso

5
Giuda c’avìa lu cori tradituri
ora venìa e penzava li dinari.
Ma mo’ penzamu: tutti i peccaturi
Cristu no’ dassa modu pe’ sarvari.
A li tri uri Cristu jiu a pregari,
a la passioni soi già stava accortu;
principiau a chid’ura di penari,
quandu ‘i Getsemi arrivau all’ortu.

6
L’Eternu Patri si misi a pregari,
n’àngialu ‘nci calava pe’ cunortu;
vidìa càlici, cruci e cosi amari,
l’Eternu Patri già lu vozzi mortu.
A li quattr’uri Cristu standu all’ortu,
la so’ Passioni penzava e vidìa:
penzava all’agonia, quasi era mortu,
sudava sangu e la terra abbundìa.

7
E li Giudei ‘nci stàvanu attornu,
avanti a jìdi Giuda già venìa.
Li patimenti furu tutti ‘n tortu,
o peccaturi, li patìu pe’ ttia.
A li cinc’uri Cristu già vidìa
a Giuda avanti la turba arrivatu;
Giuda lu basa e a li Giudei dicìa:
- Pigghjàti a chistu chi v’haju mostratu. -

8
Ma li Giudei cascaru ’nta la via,
quandu lu nomi ‘i Jesu è palisatu.
Cristu li guarda e moriri volìa,
pemmu paga d’Adamu lu peccatu.
A li sei uri Cristu fu ligatu
mani darretu e la turba s’ammassa:
Giacumu e Petru l’hannu ‘bbandunatu,
San Gianni chi lu segui no’ lu dassa.

9
Cu’ cordi e cu’ catini è trascinatu
e fu portatu a lu palazzu d’Anna;
da Marcu po’ fu statu schiaffiatu,
sputatu ‘n facci e ‘n tortu la cundanna.
A li sett’uri la turba s’affanna,
Cristu no’ poti cchjù ch’è stancu e lassu;
grida la turba pemmu si cundanna,
e si cundanna ’e mani di Cafassu.

1 2 3 4 5 6



Storia delle Province
Personaggi
Teatro
Musei
Musica Popolare
Musica
Cinema
Pittura
Poesie Calabresi
Fotografia
Letteratura
Tra Miti e Leggende
Patrimonio d'arte della Calabria

News
Calabria

 
© 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




?>