Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
La Calabria|Arte e Cultura|Tradizione e Folclore|Università|Scuola|
 Utenti online: 107

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in COL | Arte e Cultura


Patrimonio d'arte della Calabria
La chiesa di Montevergine a Paola
Pagina 3 di 5
 
1 | 2 | 3 | 4 | 5
Paola – Chiesa di Montevergine – Altare Maggiore
Paola – Chiesa di Montevergine – Altare Maggiore
Il culto della Madonna di Montevergine fu introdotto da S. Guglielmo da Vercelli (1085-1142) che fondò, presso Avellino, il famoso Santuario mariano; dove si venera un’icona bizantina, chiamata localmente Mamma Schiavona, appartenente al tipo di madonna nera che la tradizione vorrebbe dipinta propriamente dalla mano di S. Luca. In seguito, S. Guglielmo istituì una Congregazione Verginiana, filiazione dell’ordine monastico benedettino; e numerosi luoghi sacri, intitolati alla Madonna di Montevergine, sorsero nel Meridione d’Italia; i quali contribuirono a diffonderne largamente la devozione popolare.

L’icona paolana, ospitata nel portico della Porta delli Santi, richiamava fedeli d’ogni parte; tanto che, per proteggerla, si dovettero porre due cancelli. Si fece, allora, richiesta alla marchesa Spinelli di concedere un luogo da fondarvi una chiesa. Ed il luogo dato risultò in parte occupato da una bottega, di proprietà dei Frati Agostiniani, “dove si batte la chianca, e si vende la carne”. Nel mentre che si raggiungeva un accordo coi Frati Agostiniani, promettendo loro in permuta altro locale, si cominciò a radunare nella piazza il materiale per la fabbrica: legname giunto da Fuscaldo ed “un monte di pietre, portate a gara, non solamente da uomini, ma anche da donne d’ogni sorta, e da fanciulli”. Per l’8 settembre, giorno della Natività di Maria, s’organizzò pure una festa; che durò tre giorni e vide la corsa d’un palio lungo la Ruga Nova (attuale Corso Garibaldi). Finché un panegirico del Padre Provinciale Perrimezzi chiuse la cerimonia e benedisse la nascita della nuova chiesa; la quale santificava un luogo “prima profanato da giocatori, bestemmiatori e donne impudiche”. E la scritta incisa sul portale “Opus Mirabile Mariae Virginis Iuxta Aquam In Plateis” (“Opera mirabile di Maria Vergine vicino la Fontana di piazza”) porta lontana memoria del significato di tale evento.
 
 
 
Pagina 3 di 5
 
1 | 2 | 3 | 4 | 5

Articolo a cura di Carlo Andreoli



Storia delle Province
Personaggi
Teatro
Musei
Musica Popolare
Musica
Cinema
Pittura
Poesie Calabresi
Fotografia
Letteratura
Tra Miti e Leggende
Patrimonio d'arte della Calabria

News
Calabria

 
Patrimonio d'arte
della Calabria


Un musicista del '700 napoletano: Giuseppe Avossa da Paola
Carlo Andreoli


Castelli del Tirreno Cosentino
Carlo Andreoli


Nuove tendenze d’arte contemporanea: Alejandra Daniella Santoro
Carlo Andreoli


Giovanni De Giacomo ed il folklore di Calabria
Carlo Andreoli


Centro Storico di Belvedere Marittimo
Carlo Andreoli


Profilo d’Edoardo Galli: archeologo calabrese
Carlo Andreoli


Il complesso medievale di S. Michele a S. Maria del Cedro
Carlo Andreoli


Giovan Bernardo Azzolino in Calabria
Carlo Andreoli


La bottega d’arte d’Eduardo Barone a Fagnano Castello
Carlo Andreoli


La Chiesa dei Cappuccini di Paola
Angelo Orsino


Il Catalogo Calabrese di Dirck Hendricksz
Carlo Andreoli


Una Chiesa Gesuita di Calabria Citra: Il Rosario di Paola
Carlo Andreoli


La chiesa di Montevergine a Paola
Carlo Andreoli


Codex Purpureus Rossanensis

La Chiesa di S. Nicola in Cosenza
Carlo Andreoli


Francesco Basile nella Chiesa Matrice di Cetraro
Carlo Andreoli


Il polittico di Cetraro di Giovan Bernardo Azzolino
Carlo Andreoli


Scultori calabresi del 600 Fra Diego Da Careri
Carlo Andreoli


Ritratti d'arte di personaggi calabresi
Carlo Andreoli


Antonello da Messina e la sua cerchia in Calabria II
Carlo Andreoli


Antonello da Messina e la sua cerchia in Calabria I
Carlo Andreoli


Il monumento sepolcrale d' Ademaro Romano a Scalea
Carlo Andreoli


Siti Archeologici romani nel tirreno cosentino
Carlo Andreoli


La "Visitazione della Vergine ad Aieta", Belvedere e Fuscaldo
Carlo Andreoli


Genesio Galtieri sul Tirreno Cosentino
Carlo Andreoli


Il Museo Comunale di Praia a Mare
Carlo Andreoli


Tre vicende d’arte e di cultura: tra mistero ed esoterismo
Carlo Andreoli


Significato proprio d’un dipinto nel Duomo di Cosenza
Carlo Andreoli


Tutti gli articoli
© 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




?>