Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 101

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



vino 07 / 01 / 2010

 Quest'anno sulle tavole degli italiani per salutare il 2010 sono comparsi anche gli spumanti calabresi. Si tratta di tre qualita' di spumante realizzate dalle cantine Librandi di Ciro' Marina e Statti di Lamezia Terme.

 
Per i primi due, un bianco e un rose' metodo classico, sono stati scelti rispettivamente lo Chardonnay ed il Gaglioppo, ''il principe nero'', un vitigno coltivato da millenni e che rappresenta una delle autentiche glorie del territorio cirotano.
 
''Ad essere sinceri - ha dichiarato Nicodemo Librandi - non vedevamo l'ora di iniziare questa avventura e di cimentarci in questo campo cosi' difficile e, al tempo stesso, entusiasmante. A partire dalla vinificazione e dall'affinamento delle basi spumante avevamo capito di avere fatto le scelte giuste e che, se gli altri, difficili, passaggi della produzione fossero stati eseguiti correttamente, avremmo fatto qualcosa di buono. La trepidazione con cui sono state eseguite tutte le operazioni e' stata grande, la spumantizzazione non consente il minimo errore. Le fasi piu' delicate - ha concluso - sono state eseguite a mano ed il resto delle attivita' della cantina e' passato, in quei momenti, in secondo piano. L'attenzione doveva essere massima e tale e' stata fino all'imbottigliamento finale''.
 
Due spumanti, questi, che vanno ad aggiungersi a quello presentato lo scorso aprile al Vinitaly di Verona dalle cantine Statti che, ottenuto da uve Mantonico, e' stato il primo spumante metodo classico ricavato da uve autoctone e prodotto in Calabria. Questo spumante, infatti, proviene dalle uve dei vigneti di proprieta' e, dopo la vinificazione, la rifermentazione in bottiglia dura 18 mesi.
 
''Abbiamo scelto il Mantonico - ha detto Antonio Statti - perche' e' una varieta' locale che fara' molto parlare di se'. Presenta eleganza e grande struttura, che nulla ha da invidiare ai grandi vitigni usati per la produzione di Champagne''. 
 
Fonte: Ansa
 

Etichette:

spumanti, enogastronomia, produzioni calabresi


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 3286 volte | Letto 3 volte oggi
    1. franco 17/12/2011 - 10:03
      Felicissimo,spero di trovarli al piu' presto presso la grande distribuzione.
    Lascia un commento
    Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
    Nome*
    Email (non verrà visualizzata)*

    + = ( Inserisci il risultato della somma)*


     




    © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




    ?>