Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 88

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



In Aspromonte una delle cinque querce più vecchie del pianeta: ha 560 anni 14 / 11 / 2019

Si trova in Aspromonte, nella faggeta vetusta di valle Infernale, una delle querce più vecchie del pianeta.

La scoperta è stata fatta durante le ricerche congiunte tra ente parco, Carabinieri Forestali e Università della Tuscia, finalizzate all’ampliamento del sito Unesco “Ancient and Primeval beech forests of the carpathians and other regions of Europe”, che tutela aree forestali europee strategiche per la conservazione di questo patrimonio mondiale.

Il team di ricerca, coordinato dal professor Gianluca Piovesan ha rinvenuto alcune roveri monumentali all’interno della faggeta, preziosissimi elementi di biodiversità per il parco nazionale.
La quercia più vecchia ha oltre 560 anni.

La datazione è stata effettuata con metodo scientifico da Lucio Calcagnile e Gianluca Quarta del Cedad (Centro di Fisica Applicata. Datazione e Diagnostica dell'Università del Salento) con il metodo del radiocarbonio, grazie ad una piccola porzione di legno parzialmente conservato all’interno del fusto cavo della quercia.

La quercia, con circa due metri di diametro, è tra le cinque più vecchie del mondo o forse addirittura la più vecchia in assoluto!
 


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 277 volte | Letto 6 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2019 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>