Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 55

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli

Indagini della Digos su tafferugli del 2 maggio scorso



ultras 15 / 07 / 2010

 Gli agenti della Digos della Questura di Catanzaro hanno identificato e denunciato cinque tifosi brindisini che, in concorso con altri ancora in corso di identificazione, al termine dell’incontro calcistico del 2 maggio scorso Catanzaro – Brindisi, nel capoluogo calabrese, si sarebbero resi responsabili di scontri con la tifoseria locale.
I 5 tifosi sono stati deferiti all’autorità giudiziaria per i reati di danneggiamento aggravato in concorso e per la violazione dell’art.6 della legge sui fenomeni di violenza connessi a competizioni calcistiche.
L’identificazione dei tifosi è avvenuta a seguito della visione del materiale video-fotografico acquisito dagli investigatori.
All’epoca dei fatti una frangia di tifosi locali, durante il passaggio della colonna di automezzi dei tifosi brindisini all’altezza del pronto soccorso dell’Ospedale «Pugliese», scatenò una sassaiola nei confronti di questi ultimi che, scesi dai propri mezzi, avevano rincorso gli autori del lancio di sassi fino al parcheggio dell’ospedale. I tifosi pugliesi si resero autori dei danneggiamenti di alcune autovetture in sosta.
I cinque tifosi brindisini sono stati conseguentemente sottoposti al Daspo, emessi dal Questore di Catanzaro.
Per gli stessi reati, sono stati già identificati e denunciati dallo stesso personale della Digos altri quattro supporters appartenenti alla tifoseria locale.

Ilquotidiano online
inserito da Angela Mendicino

 


Etichette:

scontri ultras calcio arresti


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Sport in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 3025 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2019 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>