Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 83

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



Rossano: Parte stasera la nuova stagione teatrale con ben 6 appuntamenti in cartellone 08 / 02 / 2011

La cultura da sempre rappresenta il punto fondamentale per quanto riguarda la crescita di una comunità organizzando o promuovendo ovviamente, durante tutto l’anno solare, una serie di iniziative focalizzate soprattutto a diffondere tale concetto in modo da assistere ad una mirata evoluzione dell’essere umano. Tra le tante iniziative, promosse dall’Amministrazione comunale di Rossano, vi è la stagione di prosa con l’arrivo in città di numerose compagnie ed attori di chiara fama nazionale. Per il 2011, dunque, sono state messi in cartellone soltanto sei spettacoli, grazie anche alla direzione artistica di Pasquale Aversente ed Enzo De Carlo, con il debutto martedì 8 febbraio al teatro San Marco, alle ore 21, della compagnia diretta da Pino Ammendola con la commedia brillante dal titolo: “Uomini sulla crisi finale.” Il 18 febbraio, invece, presso il teatro Paolella sarà di scena l’Associazione teatrale rossanese “Maschere e Volto” che presenta lo spettacolo “I Dialoghi: il parlamento di Ruzante” con Imma Guarasci, Carmelo Giordano, Francesco Panza e Vicky Macrì. Il 2 marzo, poi, si ritorna al teatro San Marco in cui la Fondazione Sciascia porta in palcoscenico: “Il giorno della civetta,”unica tappa nella Regione Calabria, con la straordinaria partecipazione di Sebastiano Somma e Orso Maria Guerrini. Il 31 marzo, sempre al teatro San Marco, l’attore Carlo Buccirosso presenterà il suo nuovo spettacolo in giro per l’Italia dal titolo: “Il miracolo di Don Camillo” con Valentina Stella. Il 14 aprile, ultima tappa al San Marco, sarà portata in scena la commedia: “L’Anatra all’Arancia,” di William Douglas Home e Marc Gilbert Sauvajon, con Corrado Tedeschi e Debora Caprioglio. Il 7 maggio, infine, si chiude al teatro Paolella di Rossano centro in cui l’Associazione culturale “Orpheus” presenta in prima nazionale l’ultimo lavoro teatrale dal titolo: “Nuove disposizioni per tempi di Pace,” di Bosco Brasil e per la regia di Pietro Bontempo, con Vittorio Chia e Alessandro Skanderberg. Queste, in sostanza, sono le sei rappresentazioni teatrali in cartellone che, sicuramente, richiameranno il pubblico delle grandi occasioni sia al cinema-teatro “San Marco” di Viale Aldo Moro allo Scalo e sia al teatro “Amantea-Paolella” nel suggestivo centro storico dell’importante città bizantina fortemente radicata alla sua storia, alla sua cultura, alle sue antiche tradizioni da mettere sempre in risalto e da trasmettere ovviamente alle future generazioni. In questo comune, dunque, bisogna investire sia in cultura e sia nei giovani per riuscire a dare continuità ad una serie di progetti finalizzati soprattutto a garantire delle valide certezze ad un territorio tuttora in cerca di riscatto. Sarebbe opportuno, col passare degli anni, istituire scuole d’arte e di teatro che, oltre a “sfornare” gli artisti di domani tramite i corsi di formazione, saranno di fondamentale importanza per rilanciare ulteriormente e decisamente il sistema culturale nell’intera comunità rossanese. Un plauso, infine, sia ai due direttori artistici (Aversente-De Carlo) e sia all’Amministrazione comunale per essere riusciti ad allestire, nonostante i tagli economici del Governo in diversi settori, una valida stagione di prosa.
Antonio Le Fosse

 


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 948 volte | Letto 3 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2019 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>