Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 117

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



Reggio Calabria: 75enne sventa rapina in tabaccheria 25 / 05 / 2012

Ieri a Reggio Calabria un'anziana tabaccaia ha sventato una rapina a mano armata. Secondo la ricostruzione della dinamica dei fatti il tutto è avvenuto attorno alle undici e trenta del giorno, in un posto in pieno centro come il ponte della Libertà, dove questa donna a mano armata ha provato a rapinare l'incasso, ma è stata spintonata e buttata fuori dal locale.

La potenziale rapinatrice aveva l'aspetto di una trentenne e il volto coperto da un fazzoletto, sostenendo di essere allergica, è entrata nella tabaccheria e si è fermata per un bel pezzo nel locale, compilando schedine o facendo finta di essere occupata., aspettando che defluisse il traffico della normale clientela della tabaccheria. Rimasta sola con le titolari, due sorelle di 75 e 65 anni, la donna ha chiesto di giocare le schedine. Visto il gran numero di schede da giocare, quando il saldo era giunto già a 300 euro la più giovane delle due titolari ha chiesto alla donna di iniziare a pagare quanto giocato fino a quel momento.

La rapinatrice a quel punto ha girato dietro uno dei due banconi e, fingendo di cercare il borsellino nella borsa, ha estratto una pistola con la quale ha minacciato la malcapitata intimandole di consegnarle l’incasso. A quel punto, la sorella più anziana è corsa incontro alla rapinatrice, l’ha strattonata e l’ha spintonata fin fuori dall’esercizio commerciale. La malvivente quindi ha attraversato la strada e si è diretta dal complice, che l'aspettava in automobile. Prima di raggiungere il «compare» col quale si è dileguata, però, la donna è stata affrontata da un commerciante allertato dal trambusto, il quale ha avuto la prontezza di riflessi di strapparle di mano un gran numero di biglietti già giocati, che sono stati riconsegnati alle titolari della tabaccheria, che hanno così potuto annullare le giocate. Sul posto, infine, sono giunti gli agenti della squadra volante.


Etichette:

reggio calabria, tentata rapina tabaccheria, cronaca, calabria,


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 820 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>