Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 90

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



polizia 27 / 01 / 2010

Centinaia di tombini controllati, strade vietate al traffico ed al parcheggio, un apparato di sicurezza mai visto in città. Reggio Calabria, alla vigilia della riunione del Consiglio dei Ministri convocata in Prefettura per il varo del Piano straordinario di contrasto della criminalità organizzata, vive in modo febbrile l'attesa di un evento così straordinario e importante. Prefettura e Questura sono da giorni impegnati nella predisposizione di tutte le misure di sicurezza ed organizzative legate alla riunione.
C'è stata una riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduta dal prefetto, Luigi Varratta, e si sono susseguiti una serie di incontri tecnici coordinati dal questore, Carmelo Casabona, nel corso dei quali è stato fatto un esame accurato della situazione per garantire che la riunione si svolga in condizioni di massima tranquillità. Uno scrupolo ed un'attenzione giustificate dall'importanza dell'evento, ma che nel caso specifico sono ancora maggiori alla luce di quanto è accaduto a Reggio nelle settimane scorse.
L'attentato alla Procura generale, l'auto con esplosivo ed armi trovata il giorno della visita del Presidente della Repubblica e la busta contenente una lettera di minacce e un proiettile inviata al pm della Dda Giuseppe Lombardo sono episodi che hanno alzato al massimo il livello d'attenzione delle forze dell'ordine in città in termini di sicurezza. Ed in questo senso la mobilitazione è massima affinchè nulla possa turbare il normale svolgimento della riunione del Consigli dei Ministri. È stata stabilita, in primo luogo, una modifica della viabilità cittadina, con la chiusura al traffico di alcune strade in tutta l'area limitrofa alla Prefettura, dove si svolgerà la riunione. In tutta la zona, inoltre, sarà vietata la sosta, con la rimozione immediata dei mezzi parcheggiati nelle aree sottoposte a divieto. Particolare attenzione è stata riservata poi al percorso che il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ed i Ministri seguiranno per raggiungere la Prefettura dall'aeroporto. Sono stati individuati tutti gli eventuali punti di criticità, cassonetti dei rifiuti e tombini in primo luogo, con l'eliminazione di tutte le potenziali situazioni di rischio. Centinaia gli appartenenti alle forze dell'ordine che sono impegnati in queste ore nei servizi di ordine pubblico.
Un altro aspetto che la Prefettura sta curando con particolare attenzione è quello legato al cerimoniale. Nella Prefettura sono stati già predisposti i locali che saranno messi a disposizione del presidente Berlusconi e dei Ministri al loro arrivo nel Palazzo.
Per lo svolgimento della riunione è stata predisposta una stanza al secondo piano dell'edificio, dove sarà ricreata l'identica situazione logistica in cui si svolgono le normali riunioni a Roma del Consiglio dei ministri.
Un'altra sala sarà poi riservata per la conferenza stampa che il presidente Berlusconi ed i ministri terranno a conclusione della riunione.

Fonte:Internet
 


Etichette:

reggio calabria, consiglio dei ministri, berlusconi, allerta a reggio, sicurezza, legalità, lotta alla mafia


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 2013 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>