Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 129

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli

Ieri sera, a "Piazzapulita" su La7, la deputata FI si espressa in merito la vicenda che ha visto coinvolto l'ex ministro Claudio Scajola



Michaela Biancofiore e la strana affermazione su Reggio Calabria 14 / 05 / 2014

“Io vengo dal Trentino Alto Adige, purtroppo si sa che a Reggio Calabria l’ambiente è quello che è. Se vado lì, mi incontra uno, mi stringe la mano, mi fa una fotografia, questo sarebbe il concorso esterno in associazione mafiosa?".

Così, Michela Biancofiore, deputata di Forza Italia, ieri sera ha candidamente affermato a "Piazzapulita", su La7, nel difendere l'ex ministro Claudio Scajola accusato di aver favorito la latitanza di Amedeo Matacena. Un'affermazione, quella della Biancofiore, ambigua.

Non è ben chiaro, infatti, se si riferisse al fatto che frequentando i reggini si potrebbe rimanere invischiati in losche situazioni, oppure che a Reggio Calabria per le persone giuste tira aria cattiva.

Certo è, però, che la signora Biancofiore dovrebbe contare fino a cento prima di pronunciarsi. "Il bue chiama cornuto all'asino", verrebbe subito da dire pensando all'ambiente dal quale proviene e in cui vive attualmente la deputata. Un ambiente creato da un uomo che con gli affari loschi e le cose lecite cammina a braccetto (Silvio Berlusconi ndr), è stato, e lo è tutt'ora, frequentato in lungo e in largo, per vent’anni, da tante persone discutibili e anche “discusse” dalla magistratura.

Ovviamente, l'intenzione non è quella di prendere le parti di nessuno, ma non bisogna far di tutta l'erba un fascio: esistono, in ogni luogo, persone lontane anni luce dal malaffare.


Etichette:

Michaela Biancofiore, Piazzapulita, Reggio Calabria, Claudio Scajola, Amedeo Matacena


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 1166 volte | Letto 3 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>