Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 132

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



ligabue 15 / 11 / 2010

 L’esordio della XII edizione è affidato, oggi, lunedì 15 novembre, al Cinema Citrigno, alle ore 14, a “Niente Paura” (2010), regia di Piergiorgio Gay. Un film che prende spunto dai brani del celebre cantante Ligabue, per raccontare l’identità nazionale. Una viaggio nell'epoca delle "passioni spente", nell’epoca della crisi radicale della politica, in senso lato. Il film narra - in modo non ideologico, ma attraverso le storie personali di uomini e donne comuni, di persone conosciute e dello stesso Ligabue - colonna sonora del film e "narratore per eccellenza" - come siamo e come eravamo, in realtà da dove veniamo (fine anni Settanta, primi anni Ottanta, quando si opera una svolta sia nelle istituzioni che nel costume) e quale Paese siamo diventati oggi. Primo film in cartellone per la rassegna che coinvolge gli studenti di 20 istituti scolastici cosentini e dell’hinterland. Un’iniziativa promossa dalla Società Kostner e dall’associazione Anec-Calabria in collaborazione con l’assessorato alle Politiche dell’educazione del Comune di Cosenza e l’Agis Scuola. Un’edizione dedicata al tema “Coscienza e impegno civile”. In programma, durante l’anno scolastico, pellicole di successo legate al mondo dei giovani, di ultima uscita o prossimi nelle sale. 5 film (i prossimi: “L’uomo che verrà”, “Il Caso Moro” e “Miral”) che affrontano, soprattutto, il difficile tema dell’educazione alla giustizia civile. cinque film avranno cadenza mensile e i ragazzi avranno la possibilità di elaborare e riflettere in aula, con gli insegnati, delle tematiche affrontate. “Il progetto cresce di anno in anno per qualità e organizzazione- spiega l’Assessore Franco Napoli- Lo dimostrano i titoli presentati per questa edizione. Grazie all’impegno dell’Agis Scuola e degli operatori locali promuoviamo il valore pedagogico e formativo del cinema. Queste attività sono sempre più prese in considerazione dai docenti come utili strumenti alternativi nella didattica”. “I film proposti quest’anno raccontano di diritti negati – spiega il Presidente Anec Giuseppe Citrigno- il cinema può muovere le coscienze, recuperare la memoria di un paese perduto, denunciare ingiustizie. Il cinema diventa così uno strumento per riflettere e incontrarsi”. “Niente Paura” (2010) "I veri protagonisti di "Niente paura" sono le persone comuni, altri personaggi più noti, io sono solo il sottofondo. Nel film ho letto alcuni articoli della Costituzione e partendo da questi ho detto la mia" così spiega Luciano Ligabue l'idea di "Niente paura", diretto Piergiorgio Gay. Il film, è stato presentato fuori concorso alla 67° Mostra del Cinema di Venezia. "Niente Paura" è un documentario atipico, racconta, infatti, la società in cui viviamo attraverso un musicista italiano e il suo pubblico, e attraverso l'intervento di personaggi famosi, rappresentativi ognuno nel proprio ambito. Sono stati coinvolti personaggi celebri presenti nel racconto, intrecciato alle storie di persone comuni, fans di Luciano Ligabue, che attraverso la sua musica riflettono sulla società in cui viviamo, su come siamo e su come eravamo. "Un atto d'amore per l'Italia, un film sul nostro paese. – dichiara il cantautore- Ho dato l'autorizzazione per usare alcuni delle mie canzoni ed altre le ho riadattate in versione acustica". Il Liga, sempre molto attento nei suoi brani anche ai sentimenti e che ama definire le sue canzoni "popolari, perché le scrivo per arrivare alle persone" sottolinea anche che il film di Gay racconta emozioni e situazioni molto vicini a sé : "sentimenti e quasi grida di aiuto perché l'Italia”.


Etichette:

cinema, niente paura, luciano ligabue


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cultura e Spettacolo in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 882 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>