Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 86

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



Il girone d'andata del Cosenza nella stagione 2018-2019 13 / 12 / 2018

Il campionato di serie B 2018-2019 si sta rivelando molto equilibrato e imprevedibile, per via dei tanti stravolgimenti che la classifica parziale presenta, di giornata in giornata. Durante le prime 15 giornate il dato che emerge ci mostra come arrivati a questo punto, la testa della classifica ci ha mostrato più volte cambi di guardia, con il Pescara di Giuseppe Pillon, che dopo una partenza superlativa, sembra aver perso oltre che terreno anche un pò di smalto, dopo qualche prestazione un pò opaca. Il Palermo, anche per merito del successo ottenuto contro il Cosenza di Braglia, nei minuti finali, appare ora come una delle formazioni più coese e determinate viste fino a questo momento.

La situazione del Cosenza

Lo stesso potrebbe dirsi per il Lecce di Liverani, che dopo un avvio di stagione incerto, ha trovato la sua continuità di gioco e di risultati. Una condizione che è speculare rispetto a quella del Verona di Fabio Grosso, che sta facendo fatica a trovare continuità di risultati, prima di tutto. Il Cosenza di Braglia, è senza dubbio una delle squadre che ha saputo trarre beneficio dall’ultima sosta di campionato, per dare spazio alla Nations League e alla Nazionale di Mancini. I risultati parlano chiaro: due vittorie contro Crotone e prima ancora quella in casa contro il Padova, ottenuta sempre nei minuti finali, che fino a questo momento erano sempre stati fatali alla formazione calabrese. C'è da dire che il Cosenza, tornato in serie B, dopo una stagione trionfante culminata con la vittoria dei play-off, non ha fino a questo momento mai demeritato, per quanto visto in campo. E' mancata a volte la volontà di fare risultato, come ad esempio durante la gara contro la capolista Palermo, o contro il Lecce di Liverani, con una squadra che purtroppo non riesce a tenere certi ritmi per tutti i minuti di gioco.

Il crotone Fino a questo momento la fortuna non ha certo aiutato gli uomini di Braglia, ma dopo il doppio successo con Padova e Crotone, specialmente, le cose potrebbero cambiare e sarebbe il momento giusto per allontanarsi il più possibile dal fondo della classifica. Forse è poco realistico a questo punto del campionato, pensare che sarà una stagione semplice da affrontare, visto che tutte le squadre, anche se a fasi alterne, si stanno dimostrando all'altezza di questa stagione. Una stagione iniziata tra mille dubbi e polemiche per via del calendario prima, dei ricordi poi, fino ad arrivare all'anomala soluzione di un campionato a 19 squadre. Per il momento l’obiettivo del Cosenza è quello di tenere il passo con Venezia, Spezia e Cremonese, cercando di distaccare il più possibile le dirette avversarie come Padova, Carpi e Foggia. Appare già compromessa invece la situazione per il Livorno, attualmente con una sola gara vinta, troppo poco per tenere il passo e per sperare in un piazzamento utile in ottica di salvezza. Per il Cosenza invece, soprattutto la vittoria di Crotone è un ottimo punto di ripartenza e un bilancio a tratti positivo di questo girone di andata, condizionato forse da troppi episodi a sfavore, che avrebbe proiettato gli uomini di Braglia verso la testa della classifica, se ci fosse stata una tenuta delle gare per tutta la loro durata di gioco.


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 324 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2019 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>