Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 128

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



Gli studenti calabresi saliranno sulla nave della legalità per il ventennale dell'uccisione dei giudici Falcone e Borsellino 21 / 05 / 2012

L’assessore regionale alla Cultura informa che saranno 75 gli studenti calabresi che, in occasione del ventesimo anniversario dell'uccisione dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, il 23 Maggio prossimo, saliranno sulla nave della legalità nel porto di Palermo, dove sarà presente anche il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

I giovani calabresi provengono da dieci scuole individuate dal direttore dell'Ufficio scolastico regionale Francesco Mercurio. Si tratta delle scuole elementari di San Luca e San Ferdinando, del terzo Circolo “De Amicis” di Vibo Valentia, della scuola media “Pedulla” di Siderno, degli istituti superiori “Fermi” di Reggio Calabria, “Petrucci” di Catanzaro, “Santoni” di Crotone, Ipsia di Siderno, Istituto d'arte “Colao” di Vibo Valentia, Liceo classico “Campanella” di Reggio Calabria.

“È significativo - ha detto Caligiuri - che anche gli studenti calabresi partecipino a questa ricorrenza nazionale di alto valore simbolico nella lotta alla criminalità. Questa attività si inserisce nelle iniziative che la Regione, su impulso del presidente Scopelliti, sta attuando costantemente nell'educazione alla legalità: dall'aumento del tempo scuola nei comuni ad alta densità criminale alla diffusione della lettura, dall'istituzione di un centro di documentazione sulla 'ndrangheta nella biblioteca del Consiglio regionale all'uso degli immobili sequestrati ai mafiosi per usi didattici e culturali. Perché la cultura e la scuola - ha sottolineato Caligiuri - rappresentano le armi più forti contro la 'ndrangheta”.


Etichette:

legalità, studenti calabresi, ventennale, uccisione, Giovanni Falcone, Paolo Borsellino, Palermo


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 2412 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>