Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 129

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



Gioia Tauro: omicidio Pioli, fermata una terza persona 08 / 05 / 2012

I Carabinieri hanno arrestato, nell’ambito delle indagini sull'omicidio di Fabrizio Pioli, una terza persona accusata dell'omicidio di dell'elettrauto 38enne di Gioia Tauro scomparso dallo scorso 23 Febbraio.

Si tratta di Francesco Napoli, di 32 anni, nipote del latitante Antonio Napoli. Nei confronti di Napoli è stato eseguito un provvedimento emesso dal Procuratore della Repubblica di Palmi, Giuseppe Creazzo. Francesco Napoli, rintracciato dai carabinieri nella periferia di Rosarno mentre era a bordo di un’automobile insieme a un parente, sarebbe stato, secondo l’accusa, uno degli esecutori materiali dell’omicidio di Fabrizio Pioli.

Pochi giorni dopo la scomparsa di Pioli, i Carabinieri fermarono Domenico Napoli, indiziato in concorso con il padre Antonio di omicidio e occultamento di cadavere. È tuttora irreperibile il padre della ragazza, Antonio, nei confronti del quale la Procura della Repubblica di Palmi aveva disposto il fermo perchè accusato anche lui della scomparsa e dell’omicidio di Pioli. Antonio Napoli è sorvegliato speciale e in passato è stato coinvolto e poi prosciolto nell’inchiesta Piano Verde condotta contro le cosche della 'ndrangheta di Gioia Tauro.

L'inchiesta ha registrato una svolta dopo la rivelazioni fatte ai magistrati della Procura di Palmi da Simona Napoli, che adesso vive in una località protetta. L’ultimo fermo segue i due eseguiti a Febbraio. Pochi giorni dopo la scomparsa di Pioli, i Carabinieri fermarono Domenico Napoli, indiziato in concorso con il padre Antonio di omicidio e occultamento di cadavere. È tuttora irreperibile il padre della ragazza, Antonio, nei confronti del quale la Procura della Repubblica di Palmi aveva disposto il fermo perchè accusato anche lui della scomparsa e dell’omicidio di Pioli. Antonio Napoli è sorvegliato speciale e in passato è stato coinvolto e poi prosciolto nell’inchiesta Piano Verde condotta contro le cosche della 'ndrangheta di Gioia Tauro. Il corpo di Pioli non è stato finora ritrovato.


Etichette:

omicidio, Fabrizio Pioli, 'ndrangheta, Gioia Tauro, Reggio Calabria, Calabria


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 1629 volte | Letto 3 volte oggi
    1. gianni nunca 09/05/2012 - 14:45
      stupita
    Lascia un commento
    Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
    Nome*
    Email (non verrà visualizzata)*

    + = ( Inserisci il risultato della somma)*


     




    © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




    ?>