Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 100

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



Sindaco Occhiuto: Ecco le basi per il nuovo gemellaggio scientifico - culturale con la città di Padova 23 / 09 / 2011

Un nuovo gemellaggio di carattere scientifico e culturale tra le città di Cosenza e Padova, sull’esempio di quello nato agli inizi degli anni novanta, sta per essere avviato. A Palazzo dei Bruzi sono state gettate le basi per questo ritrovato dialogo e scambio di esperienze, nel corso dell’incontro istituzionale tra il Sindaco Mario Occhiuto e due tra gli studiosi italiani più in vista nel campo della lotta alla sclerosi multipla: i professori Fabrizio Salvi e Giampiero Avruscio. Il primo è  il braccio destro del prof. Paolo Zamboni, responsabile del Centro di malattie vascolari dell’Università di Ferrara, assertore  della correlazione tra l’insufficienza venosa cronica cerebrospinale (Ccsvi) e la sclerosi multipla. Il secondo, cosentino doc, è rimasto nel capoluogo veneto dove attualmente è primario di angiologia all’Ospedale "S.Antonio", ma soprattutto coordinatore del comitato scientifico incaricato di testare il cosìddetto "metodo Zamboni" attraverso il quale è possibile con un piccolo intervento chirurgico, indirizzato a migliorare la funzione di drenaggio venoso cerebrale, ottenere effetti positivi sullo stato dei pazienti affetti da sclerosi.

In più Avruscio riveste a Padova la carica di vicepresidente del Consiglio comunale.

Ad accompagnare i due studiosi - già a Cosenza per partecipare a un importante convengno scientifico alla Casa delle Culture - dal sindaco Occhiuto, il consigliere comunale Mimmo Frammartino, artefice negli anni novanta, da assessore allo sport dell’epoca, del gemellaggio calcistico, tra le squadre del Cosenza e del Padova, che si ramificò in altre direzioni investendo l’ambito culturale, scientifico e facendo unire anche i due caffè storici di Cosenza (il “Renzelli”) e Padova (“Il Pedrocchi”).

"Mi fa piacere - ha affermato il sindaco Mario Occhiuto - ricevere nella casa comunale il professor Avruscio e il professor Salvi. La soddisfazione è duplice - ha aggiunto il primo cittadino - sia perché un nostro concittadino come Giampiero Avruscio si è fatto strada in una città importante come Padova emergendo nella sua attività professionale, sia perché la nostra Amministrazione è impegnata in prima linea nel portare avanti azioni positive per alleviare le sofferenze di quanti gravitano nell’area del disagio e dei bisogni, ivi compresi gli ammalati di sclerosi multipla. Ben vengano pertanto - ha aggiunto Occhiuto - iniziative come quella del convegno alla Casa delle Culture che, partendo da Cosenza, possano dare un contributo significativo alla cura di queste malattie".

Occhiuto ha ricordato anche i rapporti avviati con la città di Padova da professionista, avendo partecipato in Cina e in Brasile, in qualità di architetto, a un’importante mostra sulle città sostenibili, nella quale sia Cosenza che Padova erano ben rappresentate.

Il sindaco si è detto ben lieto di rinnovare il gemellaggio con Padova "che potrà estrinsecarsi in attività scientifiche, ma anche culturali".

All’incontro ha partecipato anche il presidente del consiglio comunale di Cosenza, Luca Morrone, che ha anzitutto ringraziato Giampiero Avruscio per aver portato il saluto del presidente del consiglio comunale di Padova, Daniela Ruffini. Anche Morrone, come il sindaco Occhiuto, si è detto lieto di proseguire sulla strada già tracciata del gemellaggio tra le due città, "specie - ha detto - quando si affrontano temi delicati, come la cura della sclerosi multipla, nell’interesse della collettività".

A dare il benvenuto ai due illustri ospiti, anche l’assessore alla solidarietà e coesione sociale Alessandra De Rosa. "Da persona che, per ragioni familiari, ha da sempre convissuto con il problema della sclerosi multipla, auspico - ha detto la De Rosa - che da Cosenza possa partire non una speranza, ma una certezza per coloro che soffrono".

Il professor Avruscio, legatissimo ancora alla sua città natale, ha ringraziato il sindaco Occhiuto e il presidente del consiglio comunale, Morrone, per l’accoglienza ricevuta, manifestando la volontà di proseguire il dialogo tra le città sul fronte culturale, ma anche su quello più specifico della ricerca scientifica.

Gli ospiti di Padova hanno consegnato al Sindaco e al Presidente del Consiglio una medaglia raffigurante l’ostensione del corpo di S. Antonio e una pubblicazione sul capoluogo veneto. Occhiuto e Morrone hanno ricambiato la cortesia donando ai due studiosi un fermacarte in peltro raffigurante Bernardino Telesio e una pubblicazione sul filosofo cosentino che studiò proprio nell’Università di Padova.


Etichette:

Gemellaggio Cosenza Padova, metodo Zamboni, Giampiero Avruscio, sclerosi multipla, ccsvi


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 1866 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>