Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 118

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



07 / 12 / 2010

 «Bulimia ed anoressia sono problemi di cui i giovani e le famiglie calabresi soffrono nel silenzio spesso proprio ma pure delle istituzioni. È una questione che rende necessario programmare l’istituzione in regione di centri specializzati nella cura dei disturbi del comportamento alimentare».
La proposta giunge dal consigliere regionale Gianluca Gallo, all’indomani delle audizioni svolte sul sistema sanitario regionale in seno alla Terza commissione consiliare. «I racconti e le testimonianze ascoltate da chi opera sul campo – spiega il presidente del Comitato regionale di controllo contabile – hanno messo in luce una realtà drammatica, caratterizzata dalla quasi totale assenza di strutture specialistiche nel campo dei disturbi alimentari. È invece necessario creare centri attrezzati che, almeno in regime ambulatoriale, siano in grado di assicurare ai sofferenti percorsi di riabilitazione psicologica e nutrizionale, puntando non solo a recuperare le competenze comportamentali e sociali di una sana alimentazione, ma soprattutto la regolazione positiva delle emozioni, l’integrazione dell’immagine corporea e le capacità relazionali affettive».
Sul punto, conclude l’esponente dell’Udc, «chiederemo l’avvio di un confronto col Governo regionale affinchè nella programmazione sanitaria trovi spazio l’istituzione, in Calabria, di centri per la cura

Consigliere Regionale Gianluca Gallo


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Archivo Articoli


    Letto 1444 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>