Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 67

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli

Sono state denunciate 29 persone e 6 società



Finti corsi di formazioni e false assunzioni, scoperta truffa per 740mila euro a Lamezia 20 / 12 / 2013

È stata scoperta, dalla Guardia di Finanza di Lamezia Terme, una truffa da 740mila euro per indebita percezione di contributi pubblici, falso e malversazione. Sono state denunciate 29 persone e 6 società in quanto i soggetti e le imprese coinvolte, avrebbero assunto dei lavoratori in maniera fittizia, attestando anche - presentando alla Regione Calabria documentazioni false - la realizzazione di corsi di formazione, risultati inesistenti, per beneficiare così dei relativi contributi pubblici previsti per la qualificazione professionalmente di lavoratori neo-assunti.

Gli indagati sono stati anche segnalati alla Procura regionale della Corte dei conti per quanto riguarda il risarcimento del danno erariale conseguente ai presunti illeciti, e alla Regione Calabria affinché avvii le iniziative di competenza per recuperare i fondi pubblici già erogati.

La guardia di finanza, infine, procederà alla constatazione dei profili fiscali degli illeciti per i successivi accertamenti tributari da parte dell'Agenzia delle entrate.


Etichette:

truffa, false assunzioni, denuncia, Lamezia Terme, Catanzaro, Calabria


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 2379 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>