Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 109

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



Crotone: grande successo per l'iniziativa Liberi di speranza 31 / 05 / 2012

Dare a cinquanta detenuti la possibilità di ritrovarsi a contatto, anche per poche ore, con radici e tradizioni della propria terra: è stato l’obiettivo del progetto istituzionale "Liberi di Speranza" organizzato dalla Provincia di Crotone per i detenuti crotonesi ospiti della casa Circondariale di Siano.

Un momento molto semplice fatto di danze, musiche folkloristiche e un ricco buffet di pietanze tipiche provenienti da "Kroton" al quale erano presenti il vicepresidente vicario del consiglio provinciale Raffaele Martino, l’altro vicepresidente del Consiglio provinciale Antonio Scigliano e naturalmente il direttore della casa circondariale Angela Paravati. In realtà si è trattato di due iniziative similari rivolte, in due distinti momenti, a due gruppi di detenuti di circuiti penitenziari differenti che, per ovvi motivi di sicurezza, non si potevano incontrare.

"Con questo momento - ha osservato Martino - vogliamo stare vicino ai problemi dei detenuti della provincia di Crotone, lanciando loro un messaggio di speranza che nasce proprio nel mese dedicato alla Madonna".

"Abbiamo voluto riavvicinare - ha aggiunto il vicepresidente vicario del Consiglio provinciale di Crotone - i detenuti alle radici della loro terra, persone che pur sbagliando non possono restare lontani dai loro affetti più cari. Il mondo penitenziario è molto crudo, ma la detenzione deve anche far riflettere e proiettare il detenuto verso un costruttivo futuro".

Ad allietare i detenuti, alla presenza di mons. Francesco Frandina vicario generale della diocesi di Crotone e Santa Severina retta da S.E. Mons Domenico Graziani, vi era il gruppo Folk "Canterini di Aesylon", i bersaglieri della sezione di Isola Capo Rizzuto e l’Associazione Giovanile Midrashim.

"Stare in contatto con le proprie radici è una condizione essenziale per ogni detenuto - ha detto la Paravati - ed è per questo motivo che ho accettato in pieno la proposta della Provincia di Crotone. Questa iniziativa - ha aggiunto - porta il carcere e i suoi detenuti in un contesto educativo diverso, perché rappresenta un positivo momento di percorso per i nostri ospiti che possono avvicinarsi alle loro tradizioni senza sentirne molto la mancanza".

Secondo il vicepresidente Scigliano si tratta di un atto doveroso e nobile per un ente istituzionale che dovrebbe essere preso da esempio per tutte le altre province calabresi. "Si tratta di un momento di sensibilità - ha detto Scigliano - un gesto semplice per portare conforto ai nostri concittadini che non devono perdere il desiderio di un futuro migliore. Ma si tratta anche di un’occasione - ha concluso Scigliano - per sensibilizzare gli organi giudiziari verso processi più celeri in modo da non far trascorrere, come spesso accade, periodi di detenzione molto lunghi a persone che si rivelano poi degli innocenti".


Etichette:

carcere, detenuti, tradizione, Crotone, Calabria


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 703 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>