Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 123

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



Delianuova: arrestato dai carabinieri il pregiudicato Giuseppe Macrì 06 / 06 / 2011

 Nel corso di servizi di controllo dei Carabinieri svolto nella mattinata di ieri, i militari dell’Arma, hanno individuato, nella località “Moio”, un casolare rurale al cui interno era presente un gruppo composto da circa trenta persone. I militari, insospettiti dalla numerosa presenza, valutata anche la possibilità che tra di essi potesse esservi l’eventuale presenza di latitanti, hanno provveduto inizialmente ad una attenta osservazione dell’obiettivo individuato e successivamente all’attuazione di un dispositivo volto alla cinturazione e messa in sicurezza dei luoghi.

Avuto il pieno controllo della situazione e con un’azione coordinata e tempestiva, i Carabinieri della Stazione di Cosoleto ed i militari dello Squadrone Eliportato Cacciatori, hanno fatto irruzione all’interno del casolare. L’attenzione dei carabinieri si è rivolta, in particolare, nei confronti di un uomo il quale dava evidenti segni di nervosismo; per tale ragione è stato immediatamente e preventivamente bloccato e perquisito: aveva addosso una pistola beretta calibro 6.35 con matricola abrasa (con colpo in canna ed altri 8 nel serbatoio). L’uomo è stato identificato in Giuseppe Macrì 43 anni bracciante agricolo di Delianuova, pregiudicato, già noto agli operanti, nonché proprietario della tenuta in cui era in corso il pranzo. Macrì, dopo le formalità di rito, è stato dichiarato in arresto in flagranza di reato per detenzione abusiva di arma clandestina e ricettazione della stessa e ristretto presso la Casa Circondariale di Palmi a disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Palmi.


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 4264 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2021 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>