Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 123

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



Al Conservatorio di Cosenza dieci giorni sulle Arti digitali sonore e visuali 02 / 05 / 2012

Com’è già noto, esponente di spicco e di conclamato prestigio internazionale, il Conservatorio “Stanislao Giacomantonio” è l’unica istituzione europea del settore musicale e artistico a coordinare ben quattro Intensive Programme (Musica antica, Jazz, Musica e arti digitali, e Opera), in rete con ben 19 Università, Conservatori e Accademie di 16 Paesi europei.

Proseguono dunque le attività che lo vedono ricoprire un ruolo da protagonista in Italia e in Europa. Infatti, dopo il successo dell’Intensive Programme di Musica antica, è ora la volta dell’I.P. dedicato a Musica e arti digitali, dal titolo Art of Sound - Sound of Art, che si terrà dal 3 al 12 Maggio alla Casa della Musica. Per dieci giorni docenti, specialisti del settore e allievi saranno impegnati in attività didattiche, conferenze, dibattiti e concerti sulla produzione musicale contemporanea di tipo tecnologico.

Coordinatore Erasmus del progetto è Raffaele Longo e coordinatore scientifico Ivano Morrone. L’I.P., dedicato alle arti digitali sonore e visuali, promuove percorsi educativi strettamente connessi alla produzione d’arte contemporanea di tipo tecnologico. In questa seconda edizione – la prima si è svolta sempre a Cosenza nel Settembre del 2011 –, verrano sviluppate e approfondite le seguenti tematiche: musica elettroacustica e arte visuale dalla seconda metà del 1900 ai nostri giorni, anche in relazione a varie forme di installazione sonora e “light art”; composizione con suoni e immagini; estetica dell’arte contemporanea; software e hardware per l’arte sonora e visuale; “Project managment”: capire come promuovere le proprie produzioni d’arte tecnologica. Oltre alle lezioni, è prevista l’implementazione di una serie di attività laboratoriali.

Di diversa provenienza sono i docenti impegnati nell’I.P.: Luis Teixeira (Università Cattolica di Porto) dedicherà la sua attività al “Creative coding”, focalizzando l’attenzione sui linguaggi di programmazione nelle produzioni artistiche. Ivano Morrone (Conservatorio di Muisca di Cosenza) parlerà della prassi creativa di Max Neuhaus e della realizzazione di un “Parco delle sculture di suono e luce”. Kasia Glowicka (Conservatorio Reale Fiammingo di Bruxelles) centrerà i suoi interventi sull’utilizzo dei software Supercollider e ACToolbox per la composizione algoritmica, sugli ultimi e più importanti eventi di arte sonora e visuale, sui processi di passaggio dalla fase educativa a quella lavorativa. Dario Martinelli (Università tecnologica di Kaunas) affronterà problematiche di estetica dell’arte con riferimento all’attività di musica elettronica e creatività visuale dei Beatles. Jonas Olesen (Royal Academy of Music di Aarhus) si occuperà di hardaware e software specifici nella gestione della sintesei del suono attraverso dispositivi visuali; così come Vesa Norilo (Sibelius Academy di Helsinki) che illustrerà le funzioni del software Kronos per il controllo del segnale audio.

Gli interventi dei docenti saranno affiancati da conferenze e dibattiti con personalità del mondo dell’arte contemporanea che dedicheranno i loro contributi alle problematiche del mercato del lavoro. Parteciperanno infatti il critico Ludovico Pratesi e Pietro Di Terlizzi, direttore dell’Accademia delle Belle Arti di Foggia. Infine, all’interno dell’I.P. si svolgeranno una serie di attività pubbliche con le installazioni sonoro/visuali interattive di Simonetta Sargenti e un concerto del Mente (Musica Elettronica e Nuove Teconologie Ensemble).


Etichette:

Conservatorio della Musica, concerto, Cosenza, Calabria


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cultura e Spettacolo in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 768 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>