Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 105

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli

Il progetto è un'altra tappa del più complessivo disegno di città intelligente in cui l'Amministrazione comunale è fortemente impegnata



Cosenza: arriva car pooling, il nuovo servizio intelligente di mobilità sostenibile 03 / 12 / 2013

Approda a Cosenza il car pooling, l’uso dell’auto privata per trasporti di gruppo. L’abitudine di viaggiare insieme è già abbastanza diffusa quando si tratta di colleghi di lavoro diretti alla stessa meta. Ma il car pooling intende andare oltre questa forma di trasporto comune, rivolgendosi anche a persone che non si conoscono o che vogliano servirsi del servizio solo per occasioni specifiche.

Il progetto è un’altra tappa del più complessivo disegno di città intelligente in cui l’Amministrazione comunale è fortemente impegnata ed è stato presentato questa mattina a Palazzo dei Bruzi dal Sindaco Mario Occhiuto con l’assessore alle Innovazioni Tecnologiche Geppino De Rose, la dirigente Maria Rosaria Mossuto, il funzionario Leo Acri, insieme agli ingegneri che hanno partecipato alla sezione Social Innovation di Smart City, riservata a giovani imprenditori, con il progetto Smob-Social Mobility Vehicle pooling: Antonio Cosma, Roberto Ceravolo, Gianluca Carrozzino e Carlo Giglio. C’erano anche Comandante e Vice Comandante della polizia municipale, Ugo Dattis e Roberta Iazzolino.

L’idea è stata già ampiamente collaudata in altre città: si tratta di trovare persone che hanno la stessa meta e fare in modo che utilizzino la stessa auto per trasporti consueti o anche occasionali.

“Il progetto Smob - ha spiegato l’assessore De Rose - ci è sembrato pienamente coniugabile con quanto stiamo realizzando in materia di smart city e, in particolare, di mobilità sostenibile. Il car pooling offre diversi vantaggi. Il primo è quello di una auspicabile riduzione del traffico urbano e quindi delle emissioni di CO2. Ma ogni cittadino che se ne avvarrà avrà anche dei ritorni in termini di risparmio, cui si aggiungeranno formule premiali che stiamo valutando”.

Nel dettaglio è entrato l’ing. Cosma. “Lo Smob - ha detto - è un progetto di ricerca industriale, un applicativo innovativo che, attraverso il web, permetterà ad ogni cittadino interessato di iscriversi e avere a disposizione una piattaforma social sulla quale incontrare persone con le quali condividere un percorso stradale. Un modello matematico valuterà le richieste e le combinerà in modo da minimizzare il costo del trasporto e, quindi, l’emissione di CO2”.

Il progetto è rivolto all’area urbana di Cosenza, Rende, Castrolibero, Montalto ed Unical. La fase sperimentale, di sei mesi, inizierà la prossima estate. Entro il 2015 si andrà a regime. Il modello prevede anche formule di utilizzo di mini-bus pubblici o privati. Un plauso al progetto è venuto dal Comandante Dattis il quale ha ricordato che su Cosenza si riversano giornalmente le auto provenienti da oltre trenta centri della provincia e che ha rilevato come sia purtroppo frequente vedere auto di pendolari con solo una o due persone a bordo. Il Comando collaborerà attivamente nel progetto per individuare formule di premialità che incentivino il ricorso al servizio da parte dell’utenza potenzialmente interessata, che ci si augura sensibile. Del resto, la piattaforma applicativa è pensata per fornire massima sicurezza, attraverso la formale registrazione degli utenti.

“Contiamo molto - ha detto il sindaco Occhiuto in conclusione - su progetti di questo tipo che vanno in direzione di una mobilità sostenibile e che ci permettono di dare risposte a tutti i cittadini senza distinzioni, mettendo a loro disposizione risorse nuove. Il progetto Smob si inserisce nel filone della Smart City, del progetto MUSA (Mobilità Urbana Sostenibile e Attrattori culturali) e delle altre social innovation, tutte iniziative che troveranno una sistemazione logistica comune nei locali della vecchia stazione di piazza Matteotti”.

La firma del protocollo con i progettisti ha siglato l’avvio della fase operativa.


Etichette:

car pooling, Mario Occhiuto, trasporti, Cosenza, Calabria


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 3496 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>