Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 107

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli

Il movente sarebbe riconducibile al rifiuto di due prostitute, protette dalla vittima, di allontanarsi dai luoghi dove si prostituivano, in cambio di 50 euro al giorno per consentire loro di continuare ad esercitare l'attività di meretricio



Corigliano, omicidio rumeno: arrestate due persone accusate di estorsione 09 / 10 / 2013

I carabinieri di Corigliano Calabro, nell'ambito delle indagini relative all'omicidio di Dumitrache Ciobanu, 43 anni, romeno, ucciso nella notte dello scorso 16 agosto, hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare in carcere per il reato di tentata estorsione, emesse dal gip presso il Tribunale di Castrovillari, nei confronti di Dritan Ruko, albanese, 33 anni, e del suo connazionale Sokol Seferi, 39 anni, già detenuti. I due sono accusati di aver costretto, con ripetute minacce, due cittadine romene ad allontanarsi dai luoghi dove si prostituivano, chiedendo la somma di 50 euro al giorno per consentire loro di continuare ad esercitare la loro attività di meretricio. Il loro rifiuto alla richiesta sarebbe stato il movente dell'omicidio di Dumitrache Ciobanu, protettore delle due donne, ucciso a Schiavonea di Corigliano Calabro con due colpi di fucile calibro 12, a seguito di una lite. I carabinieri, nella notte del 17 agosto scorso, erano gia' riusciti a rintracciare e a sottoporre a fermo i quattro responsabili, tra cui, oltre a Seferi e a Ruko, considerato l'esecutore materiale, anche Kadri Mona, albanese, 32 anni, e Claudiu Florin Tighiliu, romeno, 24 anni.


Etichette:

omicidio, schiavonea, corigliano, estorsione, prostituzione


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 1878 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>