Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 112

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



concerto 03 / 11 / 2010

 Un grande evento culturale, ma anche un notevole evento politico internazionale. Il Concerto della Pace, organizzato dalla Fondazione Politeama di Catanzaro da un’idea del direttore d’orchestra Daniel Oren, sta suscitando consensi bipartisan dal mondo islamico, dal mondo ebraico, dal mondo politico italiano.
Piovono messaggi ed apprezzamenti per un avvenimento fortemente voluto dal sindaco di Catanzaro, Rosario Olivo, e che vedrà contemporaneamente, sul palcoscenico del Capoluogo, una grande orchestra israeliana e un talentuoso pianista palestinese, diretti da colui che viene considerato uno dei massimi direttori d’orchestra del mondo.
Al Concerto della Pace, in programma sabato prossimo, 6 novembre, con inizio alle 21, parteciperà l’ex Primo Ministro della Somalia – ed attuale ambasciatore somalo in Italia – S.E. Hassan Hussein “Nur Adde” che sarà accompagnato da sei persone dello staff diplomatico del Paese africano.
La partecipazione della delegazione somala è stata favorita dall’assessore regionale all’internazionalizzazione e politiche per la pace, dott. Fabrizio Capua, che sarà a sua volta presente all’evento in rappresentanza del presidente Scopelliti.
Grande apprezzamento per l’iniziativa della Fondazione Politeama è stato espresso anche dall’ambasciatore della Delegazione Generale Palestinese in Italia, Sabri Ateyeh, che ha inviato un messaggio al sindaco Olivo non potendo partecipare personalmente, per contemporanei impegni in Patria, al concerto.
“La Delegazione Generale Palestinese in Italia – si legge nel messaggio - presenta i suoi sensi della massima stima e considerazione all’On. Rosario Olivo, augurando alla manifestazione un pieno successo, e ringraziando l’On. Rosario Olivo e la Fondazione Politeama per la sensibilità e l’attenzione rivolte ai problemi del Medio Oriente. La Delegazione Generale Palestinese in Italia si avvale dell’occasione per rinnovare i sensi della massima stima e considerazione”.
Analogo apprezzamento sul versante ebraico. L’ambasciatore di Israele a Roma, Ghideon Meir, ed il ministro consigliere e addetta cultura dell’ambasciata Ofra Farhi hanno espresso gratitudine alla Fondazione Politeama e al maestro Daniel Oren per un’iniziativa che si propone di lanciare, attraverso la musica, un ponte di pace tra i popoli del Medioriente.
Anche il mondo politico istituzionale italiano ha rivolto incoraggianti e significativi messaggi alla Fondazione Politeama. Il sottosegretario agli affari esteri, on. Stefania Craxi, ha scritto al sindaco Olivo per congratularsi per l’iniziativa che offre un contributo importante alla promozione della cultura della pace.
La vicepresidente della commissione esteri della Camera dei Deputati, on. Fiamma Nirenstein, si è detta rammaricato di non potere essere presente (nella stessa data si troverà in Canada con la commissione) ed ha parlato, in un messaggio alla Fondazione Politeama, di “evento importante e straordinario, a cui auguro grande successo”.
La serata sarà condotta dal giornalista del Tg1 Alberto Matano, notista politico, ma anche esperto di musica.
Daniel Oren dirigerà la "Israel Synphony Orchestra Rishn LeZion" , mentre al piano solista si esibirà
Saleem Abboud Ashkar, musicista nato a Nazareth. I brani proposti dal maestro Oren sono di alta suggestione: si passerà dal tema del film “Exodus” di Otto Preminger al Flauto Magico di Mozart (tratto dal film Amadeus di Milos Forman), dal concerto per pianoforte e orchestra di Beethoven alla Sinfonica n. 3 di Beethoven “Eroica”.


Etichette:

concerto della pace, catanzaro


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cultura e Spettacolo in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 2302 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>