Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 120

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



Sul portone di tutti i Comuni Calabresi la targa Qui la 'ndrangheta non entra 31 / 01 / 2011

Raccogliendo l'input della presidenza del Consiglio regionale, la commissione antimafia presieduta da Salvatore Magarò, all'unanimità ha deciso di donare a tutti i comuni calabresi una targa da apporre sul portone d'ingresso del municipio: "Qui la 'ndrangheta non entra. I comuni calabresi ripudiano la mafia in ogni sua forma".
Si tratta di una prima simbolica iniziativa, che muove dalla soglia della municipalità. Un enunciato che dovrebbe essere indicativo (il modo dell'azione reale) ma che è ancora oggi ottativo, il modo del desiderio. Un'asserzione che dovrebbe rappresentare un presupposto scontato o una constatazione, ma che purtroppo nasconde un congiuntivo esortativo o forse un precativo, il modo della preghiera. Sarà interessante vedere le reazioni dei cittadini in visita al proprio municipio. Un cartello pure da situare sulla soglia di un pacchetto di provvedimenti che vanno dalla costituzione dell’ente regionale come parte civile nei processi di 'ndrangheta o comunque di "metodo mafioso" al codice di autoregolamentazione sulla trasparenza dei candidati alle elezioni amministrative. Tra le altre iniziative annunciate, la presentazione itinerante di dieci libri, tra classici e novità, sul fenomeno mafioso e una provocatoria mostra sull'immagine coordinata della 'ndrangheta. Sono poi previste azioni di sostegno e premialità per i suggerimenti che verranno, nel corso di questo anno accademico, dagli studenti del corso di laurea in Comunicazione e Dams dell'Università della Calabria, impegnati in un laboratorio di comunicazione sociale e marketing non convenzionale.


Etichette:

commissione antimafia, 'ndrangheta


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 1101 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>