Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Città dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 76

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Città dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli

Andrà in onda uno speciale sulla manifestazione ideata da Domenico Gareri e ospitata dall'Istituto penale per minorenni "Malaspina" di Palermo



Catanzaro: l'evento Nella memoria di Giovanni Paolo II domenica 8 dicembre su Rai Uno 05 / 12 / 2013

Andrà in onda domenica 8 dicembre su Rai Uno, subito dopo lo speciale del TG1, alle ore 00:40, il programma “Nella Memoria di Giovanni Paolo II” realizzato presso l’Istituto penale per minorenni “Malaspina” di Palermo.

La manifestazione, nata a Catanzaro e divenuta format tv ad alto valore socio-culturale ed evangelico prodotto dalla “Life Communication produzioni televisive e grandi eventi”, è stata realizzata in collaborazione con il Ministero della Giustizia–Dipartimento Giustizia Minorile e con il patrocinio della Conferenza Episcopale Italiana-Ufficio per le comunicazioni sociali, dell’Arcidiocesi e del Comune di Palermo, della Regione Sicilia-Assessorato per la Famiglia, le politiche sociali ed il lavoro e della Camera di Commercio di Catanzaro.

Sarà l’occasione per tutti i telespettatori di vivere, attraverso il piccolo schermo, tutte le emozioni legate ad un evento che, all’insegna del connubio tra arte e solidarietà, vuole ricordare la figura e l’opera di uno dei Pontefici più amati nella storia della Chiesa per mantenerne vivi i suoi insegnamenti. Al centro della manifestazione sono state, in particolare, le persone più amate da Karol Wojtyla, i ragazzi che vivono in situazioni di disagio, diversamente abili e giovani detenuti, che hanno avuto l’opportunità di partecipare da protagonisti attivi ad una serata arricchita da performance artistiche, contributi video e testimonianze di noti personaggi del mondo della cultura e dello spettacolo e di rappresentanti delle istituzioni.

A condurre la serata sono stati l’ideatore dell’evento, Domenico Gareri, e la nota giornalista e conduttrice Lorena Bianchetti con la direzione artistica di Giovanni Calabrò. Durante la manifestazione, sono stati consegnati i premi “Nella Memoria di Giovanni Paolo II”, realizzati dal maestro orafo Michele Affidato ed assegnati dalla giuria qualificata formata dal noto conduttore Rai Daniele Piombi, dall’autore televisivo Stefano Santucci, da don Francesco Cristofaro, teologo spirituale, da S.E. Mons. Carmelo Cuttitta, Vescovo ausiliare di Palermo, e dal costituzionalista Luigi Ventura nel ruolo di presidente.

Tra gli insigniti hanno portato il proprio saluto sul palco uno degli attori più amati del piccolo schermo, Beppe Fiorello - premiato dall’Arcivescovo di Palermo, Cardinale Paolo Romeo - ed il cantautore Ron che ha riproposto dal vivo ai ragazzi dell’Istituto penale alcune sue canzoni. Un prestigioso attestato di riconoscimento alla manifestazione, che ha ricevuto anche l’attenzione da parte di Papa Francesco, è giunto dalla presenza sul palco del Capo Dipartimento Giustizia minorile, Caterina Chinnici, la quale - a margine della consegna della medaglia del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano da parte del vicario del prefetto di Palermo, Maria Teresa Cucinotta, al direttore dell’Istituto “Malaspina”, Michelangelo Capitano - ha sottolineato l’importanza di una manifestazione che, lanciando un messaggio di notevole significato educativo, si propone quale momento di incontro tra le diverse voci della società civile, del mondo delle istituzioni laiche e religiose e dell’associazionismo.

L’ideatore Domenico Gareri ha così manifestato il proprio stato d’animo dopo la conferma della messa in onda da parte della Rete ammiraglia: “La Rai, la principale realtà culturale e informativa del nostro Paese – ha detto – , ha apprezzato il nostro lavoro tanto da aver collocato lo speciale nel palinsesto di Rai Uno in una giornata dal forte valore simbolico, come può essere la notte dell’Immacolata. Rappresenta per me motivo di orgoglio ed una maggiore responsabilità il fatto che una produzione nata in Calabria, tra mille difficoltà, sia riuscita a tagliare questo importante traguardo creando un momento di alto valore spirituale, nel ricordo degli insegnamenti del Santo Padre Karol, e di riscatto socio-culturale con il diretto coinvolgimento dei giovani dell’Istituto penale e delle persone speciali dell’Unione Italiana dei Ciechi. E’ un dono del Signore reso ancora più dolce perchè il programma è inserito nello stesso palinsesto in cui, poche ore prima, viene trasmesso “Maria di Nazaret”, un ulteriore incontro nell’indissolubile rapporto tra il Santo Papa e la Vergine. Il nostro è stato e rimane un percorso di vita che, grazie all’attenzione e alla sensibilità dimostrate da chi lavora nel servizio pubblico, potrà raggiungere il grande pubblico lanciando un messaggio di speranza per chi è impegnato a vivere un percorso di rieducazione e di riscatto sociale”.

Gareri prosegue ricordando che da questa esperienza ha tratto nuovi insegnamenti: “Bisogna credere e sperare sempre in Dio ed anche negli uomini - ha aggiunto -, nel nostro Paese esiste un’attenzione per ciò che non è necessariamente reality show. E’ necessario non scoraggiarsi mai ed io, dopo aver vissuto un periodo difficile, grazie ad amici fraterni ho ritrovato la forza ed il coraggio di continuare questo percorso con Giovanni Paolo II. Non potrò mai più trascurare una delle sue frasi che recita: Però io non muoio del tutto, quel che in me è imperituro permane”.

La magica serata di Palermo è stata arricchita, inoltre, dai contributi artistici proposti dall’Orchestra Giovanile di Laureana di Borrello (Rc), dal Centro Studi professionale Arte Danza di Catanzaro e dal coro dell’Unione Italiana dei Ciechi ed Ipovedenti di Catanzaro. Nel cast si sono distinte anche alcune realtà musicali siciliane, come il trio rap One Crew, Gli Archi Ensamble, il Gruppo Nuova Aurora e Eleonora Cadeddu, la giovane Annuccia di “Un medico in famiglia” su Rai Uno. Un ulteriore riconoscimento è stato consegnato anche a Gloria Ramos, madre di Cristian, giovane con sindrome di down nato a Roma che ha ottenuto la cittadinanza italiana grazie al diretto interessamento del Ministro Cancellieri e del Presidente della Repubblica Napolitano. Altrettanti premi sono stati assegnati alla città di Lampedusa e al “Progetto Policoro”.

Significative sono state anche le testimonianze di Giuseppe Petrucci, presidente dell’Ente nazionale Sordi, Vittorio Cannata, consigliere nazionale dell’Associazione Italiana Persone Down, e Luciana Loprete dell’Unione Italiana Ciechi. Il programma, per la regia di Salvatore Costantino, è stato scritto con Luca Marino, Mariella Manna, Don Antonio Macrì, Don Francesco Cristofaro e Simone Bertuca.


Etichette:

evento, Rai Uno, Catanzaro, Calabria


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cultura e Spettacolo in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 1760 volte | Letto 4 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>