Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|Cittā dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 88

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
Cittā dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli



Calabria: ballottaggio in 4 comuni, voto regolare ma affluenza in calo 21 / 05 / 2012

In Calabria l'ultima sfida elettorale per l'elezione dei sindaci, si gioca in cinque comuni. Cassano Jonio, Castrovillari, Paola e Palmi, sono i quattro centri, con oltre 15 mila abitanti, in cui si correrà per il turno di ballottagio. Il quinto, invece, è il comune di Placanica, dove al primo turno due candidati sindaco hanno raggiunto lo stesso numero di preferenze.

Alle 22, quando si è conclusa la prima giornata di voto, in Calabria si è presentato ai seggi il 40% degli aventi diritto. Cassano ha trascinato con un 42,76%, poi Paola (39,32), Castrovillari (38,98%) e Palmi (38,54%). Corsa all'ultimo voto a Placanica, dove ha votato il 50,38%. La media calabrese per l'affluenza alle 19 si è attestata sul 28%, in linea con quella nazionale registrata al 27,89%. Dato in calo rispetto al primo turno, quando alla stessa ora aveva votato più di un terzo degli aventi diritto. È Paola la località con l'indice più alto (29,49%); seguono Cassano (28,92%), Castrovillari (26,94%) e Palmi (26,15%). Placanica dimostra più entusiasmo: l'affluenza è al 39,86%, sensibilmente più alta rispetto al voto di 15 giorni fa. Dopo la prima mattinata di voto, l'affluenza è rimasta bassa: il dato medio regionale si è tenuto sotto al 9% arrivando a registrare a mezzogiorno un dato pari all'8,86%. Al primo turno, alla stessa ora, aveva votato il 10,61% degli aventi diritto. In controtendenza Placanica, dove ha votato già il 13%, forse perché in pareggio del primo turno ha fatto capire che ogni voto sarà prezioso. Per il resto, a Palmi l'affluenza si è attestata al 7,9%; a Cassano all'8,8%; a Castrovillari al 9,16%; a Paola al 9,19%.

A Castrovillari si contendono il posto di primo cittadino Mimmo Lo Polito, sostenuto da Pd Udc, Psi, Sel e Progressisti, e Ferdinando Laghi, a capo di una coalizione composta da Idv, Fli e tre liste civiche. Lo Polito al primo turno aveva ottenuto il 44,15% dei voti, mentre Laghi si era attestato al 35,08%. A Paola la sfida è tra Basilio Ferrari, a capo di una coalizione di centrodestra composta da Pdl, Pri, Udc, Scopelliti Presidente e Grande Sud, e Carlo Gravina, sostenuto da Psi, Pd, Idv, Sel ed una lista civica. Al primo turno Ferrari aveva ottenuto il 48,85% dei voti, mentre Gravina si fermato al 33,96%. A Cassano allo Jonio il sindaco uscente del centrodestra Mimmo Lione si sfiderà con il candidato del centrosinistra e segretario provinciale del Psi, Gianni Papasso. Al primo turno Lione, sostenuto da Pdl, Udc e cinque liste civiche, aveva ottenuto il 43,80%, mentre Papasso, sostenuto da Psi, Pd, Sel, Psdi, Idv e due liste civiche, aveva avuto il 39,26%. Due, invece, i comuni del reggino chiamati al turno di ballottaggio. A Palmi la sfida è tra l’ex magistrato Salvo Boemi per il centrosinistra e Giovanni Barone per il centrodestra. Al primo turno Barone, sostenuto da Pdl, Udc, N.Psi e tre liste civiche, ha registrato il 49,81%, mentre Boemi, sostenuto da Pd, Idv, Sel e da una lista civica, si è attestato al 22,78%. Si torna al voto anche a Placanica, nella locride, dove al primo turno si è verificato un singolare episodio che ha reso necessario il ballottaggio. I due candidati a sindaco, Mario Rocco Clemeno e Antonio Condemi, infatti, hanno ottenuto lo stesso numero di voti, 417, e quindi, nonostante il sistema elettorale preveda il turno elettorale unico, si è reso necessario il ballotaggio.


Etichette:

ballottaggio, elezioni amministrative, Calabria


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Archivo Articoli


    Letto 1080 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>