Calabria On Line
Login password
Registrati Adesso | Recupera Password
Calabria cultura Calabria Ricerche Calabria speciali Calabria turismo Calabria turismo
Rubriche|Borghi di Calabria|Mali di Calabria|Risorse di Calabria|CittÓ dei Ragazzi|Articoli|
 Utenti online: 83

News - Eventi - Sport
CATANZARO
News - Eventi - Sport
COSENZA
News - Eventi - Sport
CROTONE
News - Eventi - Sport
REGGIO CALABRIA
News - Eventi - Sport
VIBO VALENTIA
Lavoro in Calabria
Eventi in Calabria
Archivio Articoli
Condividi con
Seguici su Twitter Seguici su Facebook Iscriviti ai nostri Feed
COL
La Calabria - Tutto e Tutta
Catanzaro
Cosenza
Crotone
Reggio Calabria
Vibo Valentia
Arte e Cultura in Calabria
Tradizione e Folclore in Calabria
SENTIERI
I Sentieri di COL
Diventa Editore
Condizioni
F.A.Q.
I nostri Ospiti
SPECIALE COL
Rubriche
Borghi di Calabria
Mali di Calabria
Risorse di Calabria
CittÓ dei ragazzi
Articoli
COLTour
Incoming Calabria
Virtual Tour
Da Visitare in Calabria
Viaggi in Calabria
Alberghi e Ristoranti Calabresi
Prodotti Tipici Turismo Enogastronomico
Escursioni in Calabria
Itinerari in Calabria
I Paesaggi di Calabria



Home Page | Sei in Speciale COL | Articoli

"╚ il regalo che lascio ai reggini", ha dichiarato il Prefetto Piscitelli



Area dello Stretto: al via l'iter per il riconoscimento quale Patrimonio mondiale dell'Unesco 19 / 12 / 2013

È iniziato nel pomeriggio di ieri con un incontro presso la Prefettura di Reggio Calabria, l'iter per la promozione dell'area dello Stretto quale Patrimonio dell'umanità riconosciuto dall'Unesco.

All'incontro, promosso dal Prefetto uscente di Reggio Calabria Vittorio Piscitelli, erano presenti alcuni tra i promotori dei Comitati scientifici costituiti sulle due sponde dello Stretto, formati dalle personalità più eminenti del panorama accademico reggino e messinese, insieme con il sindaco di Messina Renato Accorinti e l'assessore alla Cultura del Comune di Messina, reggino di nascita e Docente dell'Università di Messina, Professor Tonino Perna.

"L'iniziativa - dichiarano i proponenti - riguarda la complessa ed articolata trama di eventi e realtà concernenti la mitologia, la storia sociale, gli elementi naturali e naturalistici, la letteratura, la cultura del mare e la tecnologia, che da tremila anni vedono questo angolo di mondo svolgere un ruolo di primaria importanza nella storia, nella cultura, nell'immaginario dei popoli, che si affacciano sul Mediterraneo".

Dunque, inizia ufficialmente la rincorsa dell'area dello Stretto al prestigioso riconoscimento dell'Unesco. Come confermato dagli stessi partecipanti all'incontro, si punterà sopratutto sugli aspetti paesaggistici e naturalistici unici al mondo che caratterizzano il braccio di mare che separa la Sicilia dal resto della penisola. Ma saranno valorizzati anche gli aspetti storici riferiti al territorio, le ricchezze culturali, artistiche e archeologiche che caratterizzano l'area dello Stretto con peculiarità uniche al mondo.

"È il regalo che lascio ai reggini", ha dichiarato il Prefetto Piscitelli concludendo la riunione: "A Reggio non servono le fabbriche, non servono le industrie serve solo la cultura del turismo che risvegli l'orgoglio dei calabresi e dei reggini in particolare. È una promessa che intendo mantenere nei confronti di questa città mettendo il progetto su un binario che poi si dovrà semplicemente portare avanti e completare''.


Etichette:

area dello stretto, Unesco, Reggio Calabria, Calabria


Più letti oggi

Più commentati della settimana

    Articoli virali su Facebook
    Cronaca in Calabria
    Archivo Articoli


    Letto 1282 volte | Letto 2 volte oggi
      Lascia un commento
      Il tuo indirizzo ip (non verrà visualizzato)*
      Nome*
      Email (non verrà visualizzata)*

      + = ( Inserisci il risultato della somma)*


       




      © 1997-2020 CalabriaOnline By Internet & Idee S.r.l P.Iva: 02196690784




      ?>